Forever Michael

Forum dedicato a Michael Jackson:la musica personificata.

Benvenuto

Benvenuto ospite! Il forum ti invita a registrarti per partecipare alle nostre discussioni. Il forum invita anche i nuovi utenti a presentarsi nell'apposita sezione,in modo da farsi conoscere e ricevere il nostro benvenuto. Inoltre il forum ricorda a tutti i membri di leggere attentamente e rispettare sia il regolamento generale sia i regolamenti delle diverse sezioni. Ciò faciliterà la comprensione delle varie discussioni e il lavoro di tutti. Grazie. Buona navigazione e buon divertimento

Ultimi argomenti

I postatori più attivi del mese

');}

Una preghiera per Malala e per tutte le bambine pakistane.

mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8420

Una preghiera per Malala e per tutte le bambine pakistane. Empty Una preghiera per Malala e per tutte le bambine pakistane.

Messaggio Da mija.jami il Sab 13 Ott - 13:15

Foreverers, penso che tutti abbiate sentito qualche giorno fa il tragico ferimento di Malala,la bambina quattordicenne che si è sempre schierata fin da piccolissima contro i talebani e combatte per il diritto allo studio delle bambine e donne pakistane.

Personalmente,la sua storia mi ha fatto vergognare e sentire piccola e stupida: io,una donna,spesso mi faccio vincere dalle ansie più stupide e lei,una bambina,che combatte per quello che ritiene giusto - il riconoscimento dei diritti più sacrosanti- in una realtà così difficile.

Chiedo a tutti voi di unirvi a me e al mondo intero in una preghiera per Malala e per le bambine pakistane che vengono sottoposte ogni giorno alle violenze e alla barbaria di un mondo assurdo e ingiusto fatto di uomini diventati ormai belve che arrivano anche a "risarcire" il clan rivale dando in sposa bambine piccolissime (anche 4 anni) per sanare una faida.

Pakistan choc: spari contro bambina-attivista. 13 "baby-spose" fra i clan

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Islambad, 9 ott. - Spari contro la quattordicenne pakistana che si batte per riportare la pace nel distretto di Swat e per il diritto all'istruzione delle sue coetanee. Malala Yusyufzai -salita alla ribalta mondiale nel 2009 quando racconto' alla Bbc in urdu le atrocita' commesse dai talebani- e' stata raggiunta da due colpi d'arma da fuoco, di cui uno alla fronte, mentre saliva su un'auto per andare a scuola.
Insieme a lei sono rimaste ferite altre due coetanee. Malala e' stata trasferita all'ospedale di Peshawar dove e' ricoverata in condizioni definite stabili. Insignita del primo Premio per la Pace Nazionale conferito dal governo pakistano nel dicembre 2011, la giovane era stata inserita dai talebani "in cima" alla lista degli obiettivi da colpire.

Intanto, dal Baluchistan arriva la notizia choc di una disputa tra clan rivali che si e' conclusa con la consegna, a titolo di risarcimento, di tredici bambine, d'eta' compresa tra i 4 e i 16 anni: le piccole sono state cedute da un clan all'altro per esser date in matrimonio. E' accaduto in in una zona rurale nel distretto di Dera Bugti. L'assemblea tribale, la jirga, era convocata per risolvere la disputa tra due famiglie sull'omicidio di un capoclan: i 'saggi' riuniti in consiglio hanno stabilito che la disputa si dovesse risolvere con il compenso di tre milioni di rupie (circa 30mila dollari) e la consegna di tredici bambine, una tradizione nota come 'vani' e abbastanza comune nella soluzione degli scontri tribali in Pakistan.
La Corte Suprema del Pakistan ha dichiarato illegali le sentenze decise dalla giustizia tribale, ma in molte zone rurali continua ad essere frequente l'utilizzo di donne -e persino minori- come ricompensa nelle dispute tra le famiglie. Stavolta pero' il caso, secondo la stampa pakistana, ha indotto i giudici a intervenire: i giudici hanno convocato un deputato provinciale, membro di uno dei clan in conflitto, Tariq Masuri, che avrebbe presieduto la riunione.
L'uomo pero' nega di aver partecipato ad alcun incontro e sostiene di mancare dal villaggio da tre settimane.

Fonte: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]



_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
ale.mj
ale.mj
Speechless
Speechless

Età : 21
Località : Lost in the city of angels ♥
Data d'iscrizione : 21.03.12
Messaggi : 2218
Punti : 5442

Una preghiera per Malala e per tutte le bambine pakistane. Empty Re: Una preghiera per Malala e per tutte le bambine pakistane.

Messaggio Da ale.mj il Sab 13 Ott - 13:33

Impressionante... Ora si che mi sento inutile paragonata a questa ragazza. Dovrei pensare più spesso a tutto questo prima di lamentarmi o di comportarmi così... E' assurdo pensare che accade tutto ciò mentre noi godiamo di tutte quelle piccole cose che appaiono scontate.

MaryLoveMj
MaryLoveMj
You are not alone
You are not alone

Età : 24
Località : Trapani
Data d'iscrizione : 10.07.12
Messaggi : 1681
Punti : 4966

Una preghiera per Malala e per tutte le bambine pakistane. Empty Re: Una preghiera per Malala e per tutte le bambine pakistane.

Messaggio Da MaryLoveMj il Sab 13 Ott - 23:35

Oddio sono proprio sconvolta,ma come si può arrivare ad usare una bambina di 4 anni? Mio Dio che schifo,apprezzo molto gli sforzi di Malala e il fatto di non far trattare più le sue coetanee come se fossero merce,brava,anche io rispetto a lei mi sento abbastanza insignificante perché magari io godo di cose che lei e le sue coetanee si sognano (è brutto da dire ma in un certo senso è così) e ci lamentiamo tanto di cose che rispetto a queste tristi realtà,sono davvero futili.
mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8420

Una preghiera per Malala e per tutte le bambine pakistane. Empty Re: Una preghiera per Malala e per tutte le bambine pakistane.

Messaggio Da mija.jami il Mar 16 Ott - 12:16

Ieri Malala è stata trasferita in Gran Bretagna per essere curata lì. Le sue condizioni restano serie e gravi,ma non dovrebbe più essere in pericolo di vita. Continuiamo a ricordarla nelle nostre preghiere.


La quattordicenne pakistana ridotta in fin di vita dagli integralisti è arrivata nel Regno Unito per essere ricoverata nell'ospedale Queen Elizabeth di Birmingham. Le sue condizioni sono leggermente migliorate.
I dottori dell'ospedale militare di Rawalpindi dove era ricoverata avevano rimosso un proiettile entrato dalla testa e arrivato nella spina dorsale. Ma le sue condizioni appaiono stabili e i medici sono ottimisti anche se non possono ancora dire con certezza se abbia riportato danni cerebrali o altri danni permanenti.

"Le condizioni della paziente registrano incessanti progressi", ha fatto sapere l'ufficio stampa dell'esercito (Ispr), "per questo i medici stanno riducendo la dose di sedativi". "Movimenti - precisa la nota - sono stati registrati nelle mani e nelle gambe della ragazza, ed è uno sviluppo positivo". Ieri alle preghiere formulate in tutto il Paese per un rapido ristabilimento, si è unita anche la comunità cristiana che ha pregato per lei nella liturgia domenicale.


Fonte: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....

Contenuto sponsorizzato

Una preghiera per Malala e per tutte le bambine pakistane. Empty Re: Una preghiera per Malala e per tutte le bambine pakistane.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Gio 28 Mag - 5:46