Forever Michael

Forum dedicato a Michael Jackson:la musica personificata.

Benvenuto

Benvenuto ospite! Il forum ti invita a registrarti per partecipare alle nostre discussioni. Il forum invita anche i nuovi utenti a presentarsi nell'apposita sezione,in modo da farsi conoscere e ricevere il nostro benvenuto. Inoltre il forum ricorda a tutti i membri di leggere attentamente e rispettare sia il regolamento generale sia i regolamenti delle diverse sezioni. Ciò faciliterà la comprensione delle varie discussioni e il lavoro di tutti. Grazie. Buona navigazione e buon divertimento

Ultimi argomenti

I postatori più attivi del mese

');}

Elezioni Usa, vince Obama: festa a Chicago

mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8426

Elezioni Usa, vince Obama: festa a Chicago Empty Elezioni Usa, vince Obama: festa a Chicago

Messaggio Da mija.jami il Mer 7 Nov - 8:40

Barack sconfigge Romney: Ohio decisivo. La Camera resta ai repubblicani, il Senato ai democratici. Il discorso della vittoria: «America generosa, aperta e tollerante»

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

WASHINGTON - «Il meglio deve ancora arrivare». Sono queste le prime parole rivolte alla nazione da Barack Obama, appena rieletto presidente degli Stati Uniti. «E' accaduto grazie a voi», scrive su Twitter subito dopo l'annuncio dato prima di tutti dalla Nbc (guarda).Secondo i primi calcoli Barack, con i 9 grandi elettori del Colorado e i 13 della Virginia, si sarebbe aggiudicato almeno 285 voti, contro i 203 dello sfidante repubblicano: ne servivano 270 per la vittoria. Da Chicago a New York esplode la festa. I repubblicani mantengono il controllo della Camera, i democratici quello del Senato. Obama risulta in vantaggio anche sul voto popolare e, in sintesi, mantiene tutti gli stati del 2008, fatta eccezione per l'Indiana e il North Carolina.

Il discorso di Obama. Il presidente arriva sul palco di Chicago insieme alla moglie e alle figlie. «Oltre duecento anni dopo che questa colonia è diventata una nazione - comincia - facciamo un passo avanti per rendere ancora più perfetta la nostra unione. Grazie a tutti voi. Voi avete riaffermato lo spirito che ha trionfato sulla guerra e la depressione, quello che ha dato speranza a questo Paese. Noi siamo una famiglia americana. La nostra strada è stata difficile eppure ci siamo rialzati, ritrovandoci nella strada comune. Per gli Usa il meglio deve ancora venire. Voglio dire grazie a ogni americano che ha partecipato a questa elezione».

«Michelle ti amo». Quindi Obama fa le congratulazioni a Romney: «Nelle settimane scorse ho pensato che mi sarei seduto con lui per collaborare insieme per far progredire questo Paese. Voglio ringraziare Joe Biden, il vice più bravo di sempre. E non sarei l'uomo che sono oggi senza la donna che 20 anni fa ha deciso di sposarmi. Michelle non ti ho mai amato così tanto. L'America ti ama». Poi, alle figlie Malia e Sasha: «Sono fiero di voi, ma penso per il momento che un cane sia abbastanza», dice riferendosi al regalo fatto loro, il cane presidenziale Bo, quando ha vinto la Casa Bianca nel 2008.

«America generosa e tollerante». «So che le campagne politiche possono sembrare futili, una piccola cosa. Questo fa il gioco dei cinici che sviliscono la politica, ma la politica non è questo - aggiunge Obama -. Nonostante tutte le nostre differenze, la maggior parte di noi condivide speranze per il futuro dell'America. Vogliamo dare ai nostri figli un Paese sicuro e ammirato in tutto il mondo. Crediamo in un'America generosa, tollerante e aperta. Andiamo avanti. Avremo disaccordi, anche duri, sul come arrivarci, ma ci arriveremo». Poi Obama cita i valori di «amore, carità, patriottismo». «La nostra economia si sta riprendendo», continua, promettendo che lavorerà per trovare «quei compromessi necessari a portare il Paese avanti. Lavorerò con i leader di entrambe gli schieramenti per affrontare le sfide che possiamo risolvere solo insieme. Siamo più grandi della somma delle nostre singole ambizioni».

Festeggiamenti a Chicago, tensione a Boston. A Chicago, al maxi-centro congressi della Windy City, quartier generale della campagna democratica, è esplosa la festa. Ma la gente è scesa in strada ovunque, da Washington a New York, fino alla Casa Bianca Delusione a Boston, dove Romney ha ammesso la sconfitta e fatto gli auguri al presidente .

Fonte: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
MaryLoveMj
MaryLoveMj
You are not alone
You are not alone

Età : 24
Località : Trapani
Data d'iscrizione : 10.07.12
Messaggi : 1681
Punti : 4972

Elezioni Usa, vince Obama: festa a Chicago Empty Re: Elezioni Usa, vince Obama: festa a Chicago

Messaggio Da MaryLoveMj il Mer 7 Nov - 21:27

Sono contenta che abbiano rieletto di nuovo lui Smile

    La data/ora di oggi è Mer 3 Giu - 19:44