Forever Michael

Forum dedicato a Michael Jackson:la musica personificata.

Benvenuto

Benvenuto ospite! Il forum ti invita a registrarti per partecipare alle nostre discussioni. Il forum invita anche i nuovi utenti a presentarsi nell'apposita sezione,in modo da farsi conoscere e ricevere il nostro benvenuto. Inoltre il forum ricorda a tutti i membri di leggere attentamente e rispettare sia il regolamento generale sia i regolamenti delle diverse sezioni. Ciò faciliterà la comprensione delle varie discussioni e il lavoro di tutti. Grazie. Buona navigazione e buon divertimento

Ultimi argomenti

I postatori più attivi del mese

\');}rp_account="11662";rp_site="36512";rp_zonesize="151372-2";rp_adtype="js";rp_smartfile="[SMART FILE URL]";');}//]]>

E' morta Rita Levi Montalcini.

mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8426

E' morta Rita Levi Montalcini. Empty E' morta Rita Levi Montalcini.

Messaggio Da mija.jami il Dom 30 Dic - 20:19

Premio Nobel e senatore a vita, aveva 103 anni

Si è spenta nella sua abitazione di Roma. Nel 1986 vinse il Nobel per la medicina grazie alla scoperta e all'identificazione del fattore di accrescimento della fibra nervosa. Napolitano commosso esprime il cordoglio del Paese. Le esequie il 2 gennaio a Torino in forma privata


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

ROMA - È morta la senatrice a vita Rita Levi Montalcini. Il premio Nobel per la medicina si è spenta nella sua abitazione a Roma in via di Villa Massimo, a due passi da Villa Torlonia. Aveva 103 anni ed era nata a Torino. La scienziata era con alcune persone care che, di fronte al peggioramento delle sue condizioni di salute, hanno subito chiamato un'ambulanza per portarla alla vicina casa di cura Villa Margherita. Ma il quadro clinico è andato rapidamente peggiorando. Quando il personale del 118 è arrivato sul posto, non ha potuto fare altro che costatarne il decesso. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha appreso della scomparsa di Rita Levi Montalcini direttamente dalla nipote Piera alla quale ha espresso commossa partecipazione e il cordoglio del Paese. ''Si è spenta, con Rita Levi Montalcini, una luminosa figura della storia della scienza. Il riconoscimento internazionale che ha premiato un'intera vita dedicata alla ricerca, ha costituito alto titolo di orgoglio per l'Italia, che garantirà l'ulteriore sviluppo della Fondazione scientifica da lei creata e fino all'ultimo curata con passione'', sono state le parole del presidente della Repubblica affidate a una nota diffusa dall'ufficio stampa del Quirinale. ''La sua ascesa a ruoli elevatissimi - ha aggiunto - ne ha fatto un simbolo e punto di riferimento per la causa dell'avanzamento sociale e civile delle donne, che l'ha vista personalmente impegnata anche fuori d'Italia. La fermezza e dignità con cui di fronte alle persecuzioni razziali del fascismo scelse la difficile strada dell'esilio ha rappresentato un esempio straordinario nel movimento per la libertà e la rinascita della democrazia in Italia. La serietà e dedizione con cui infine ha assolto alla funzione di senatore a vita l'ha resa ancor più vicina, nel rispetto e nell'affetto, alle istituzioni e agli italiani. Mi associo con commozione e gratitudine al cordoglio dei famigliari e del Paese''.

Rita Levi Montalcini nel 1986 vinse il Premio Nobel per la medicina grazie alla scoperta e all'identificazione del fattore di accrescimento della fibra nervosa (foto). È stata, inoltre, la prima donna a essere ammessa alla Pontificia Accademia delle Scienze. Nel 2001 fu nominata senatrice a vita, dall'allora presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, che la scelse per i suoi meriti sociali e scientifici.

Rita Levi Montalcini ha continuato a studiare, fino alla fine. Secondo fonti vicine alla famiglia, la senatrice a vita ha lavorato ai suoi studi fino alle 21 di sabato sera. Il premio Nobel per la medicina ha continuato dunque le sue ricerche fino all'ultimo giorno.

La scienziata sarà sepolta nel cimitero monumentale di Torino accanto alla sorella gemella Paola, nota pittrice scomparsa nel 2000.

Camera ardente al Senato, funerali il 2 gennaio. La camera ardente per la professoressa Rita Levi Montacini sarà il 31 dicembre dalle 13,30 alle 21 al Senato. Parteciperanno il presidente della Repubblica e il presidente del Senato, Renato Schifani. ''Al termine della cerimonia - ha detto la nipote Piera - il feretro sarà portato a Torino dove verrà celebrato il funerale con rito ebraico''. Le esequie - si legge in una nota - avranno luogo il 2 gennaio.

I messaggi di cordoglio. "Tutta Roma è addolorata per questa tristissima notizia", commenta il sindaco della capitale Gianni Alemanno: "La scomparsa di Rita Levi Montalcini è un gravissimo lutto - continua- per l'Italia e per tutta l'umanità".

Anche Walter Veltroni manifesta il suo compianto: "Con Rita Levi Montalcini se ne va una personalità straordinaria - dice l'esponente Pd - una donna che nella sua lunghissima splendida vita ha mostrato impegno, forza, ingegno straordinari. Ci mancherà".

Parole di cordoglio arrivano dal presidente del Senato, Renato Schifani: "Con lei l'Italia perde un grande scienziato e una grande donna, ma la sua figura e il suo insegnamento rimarranno sempre vivi nel nostro ricordo e continueranno a costituire motivo d'orgoglio per il nostro Paese". Mentre il presidente della Camera Gianfranco Fini la ricorda così: "Con Rita Levi Montalcini scompare una grande italiana animata da un profondo amore per il suo Paese e per le sue istituzioni democratiche".

"È stata una donna che ha testimoniato la sua passione per la scienza ed è stata educatrice delle giovani generazioni, credendo fermamente nella trasmissione del sapere", dice il presidente dell'Italia dei Valori Antonio Di Pietro, mentre per Piera Levi-Montalcini, nipote della scienziata e consigliere comunale a Torino nel gruppo dei Moderati: "È un faro di vita che si è spento. La sua più grande lezione? La tenacia. Ha insegnato ai giovani a non mollare mai, impegnando se stessi nella ricerca come nella vita".
Luigi Nicolais, presidente del Consiglio nazionale delle ricerche, ne ricorda l'impegno: "E' per noi motivo di commosso orgoglio ricordare la sua prolungata collaborazione con il Cnr: dal Centro di Ricerche di neurobiologia, al Laboratorio di Biologia cellulare, fino all'Istituto europeo di ricerca sul Cervello-EBRI".

"Una donna carismatica che ha dato lustro al nostro Paese", è il commento del presidente del Consiglio Mario Monti. "Ha saputo unire l'eccellenza della ricerca con una forte passione civile" dice il ministro della Salute Renato Balduzzi.

Fonte: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
MaryLoveMj
MaryLoveMj
You are not alone
You are not alone

Età : 24
Località : Trapani
Data d'iscrizione : 10.07.12
Messaggi : 1681
Punti : 4972

E' morta Rita Levi Montalcini. Empty Re: E' morta Rita Levi Montalcini.

Messaggio Da MaryLoveMj il Dom 30 Dic - 21:33

Mi dispiace era una grande donna,d'altronde aveva pur sempre 103 anni,però dispiace ci mancherebbe.

    La data/ora di oggi è Mer 3 Giu - 19:59