Forever Michael

Forum dedicato a Michael Jackson:la musica personificata.

Benvenuto

Benvenuto ospite! Il forum ti invita a registrarti per partecipare alle nostre discussioni. Il forum invita anche i nuovi utenti a presentarsi nell'apposita sezione,in modo da farsi conoscere e ricevere il nostro benvenuto. Inoltre il forum ricorda a tutti i membri di leggere attentamente e rispettare sia il regolamento generale sia i regolamenti delle diverse sezioni. Ciò faciliterà la comprensione delle varie discussioni e il lavoro di tutti. Grazie. Buona navigazione e buon divertimento

Ultimi argomenti

I postatori più attivi del mese

\');}rp_account="11662";rp_site="36512";rp_zonesize="151372-2";rp_adtype="js";rp_smartfile="[SMART FILE URL]";');}//]]>

Michael Jackson, a processo gli organizzatori del This is it tour

mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8426

Michael Jackson, a processo gli organizzatori del This is it tour Empty Michael Jackson, a processo gli organizzatori del This is it tour

Messaggio Da mija.jami il Mar 5 Mar - 8:08

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Los Angeles, 4 marzo - Una causa per omicidio colposo contro il promoter dello sfortunato tour che doveva segnare il ritorno di Michael Jackson andra' in discussione ad aprile dopo che un giudice ha respinto una richiesta di archiviazione: lo ha riferito la Cnn.
La madre di Jackson, Katherine, e i suoi tre figli, accusano infatti il promotore del tour, AEG Live, di aver fatto pressione sul medico di Jackson, Conrad Murray, affinche' trascurasse le corrette procedure mediche per garantire la presenza del re del pop alle prove in vista del debutto del This is It tour.
Jackson è morto nel giugno 2009 per un attacco di cuore, dopo che Murray gli ha iniettato un anestetico per uso ospedaliero, il Propofol, come aiuto per sonno.
Secondo la Cnn, il giudice ha stabilito che la famiglia Jackson aveva prove sufficienti per mettere sotto processo i responsabili del tour. "La verita' su ciò che è accaduto a Michael e che AEG ha cercato di tenere nascosto al pubblico dal giorno in cui Michael e' morto, sta finalmente emergendo", ha detto l'avvocato dei Jackson, Kevin Boyle. "Non vediamo l'ora che ci sia il processo, in cui il resto della storia verra' alla luce".
La Famiglia Jackson avrebbe chiesto ad AEG Live un risarcimento dei danni per un importo pari agli incassi che il re del pop avrebbe potuto realizzare nel resto della sua vita: una cifra potenzialmente pari a miliardi di dollari.
Dal canto suo AEG Live sostiene di non avere alcuna responsabilita', perche' Murray era il medico personale di Jackson. Ma gli avvocati di Jackson, producendo diverse mail, avrebbero dimostrato che la societa' aveva di fatto il controllo del medico, che sta attualmente scontando una condanna a quattro anni per omicidio colposo.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
avatar
demon88
Rock with you
Rock with you

Data d'iscrizione : 18.01.13
Messaggi : 18
Punti : 2737

Michael Jackson, a processo gli organizzatori del This is it tour Empty Re: Michael Jackson, a processo gli organizzatori del This is it tour

Messaggio Da demon88 il Mar 5 Mar - 13:30

AGGIORNAMENTO

Michael Jackson, il dottor Murray ricevette pressioni?

Il contenuto di una e-mail sarà una delle prove cardine del processo sulla morte del Re del pop


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

LOS ANGELES - La triste vicenda della morte del Re del pop Michael Jackson si arricchisce di un nuovo capitolo. Il contenuto di una e-mail è stata pubblicata ieri dalla CNN, e il suo contenuto potrebbe cambiare la vicenda della causa giudiziaria intestata da Katherine Jackson contro la AEG Live, la società organizzatrice dei mega-concerti di Londra con i quali Jacko sarebbe dovuto tornare sulle scene.

Secondo la famiglia Jackson AEG fece pressione su Conrad Murray, il medico curante di Jackson, affinché la stella del pop fosse in piena forma per il primo concerto. "Vogliamo ricordare (a Murray) che è AEG e non MJ a pagare il suo stipendio. Vogliamo ricordargli quello che ci aspettiamo da lui". Queste frasi sono state scritte undici giorni prima della morte del divo, e sono state spedite a Kenny Ortega, regista di "This Is It", da Paul Congaware, uno dei boss di AEG. Murray riceveva un salario mensile di 150mila dollari.

Gli avvocati della famiglia Jackson sono convinti che si tratti di una prova decisiva, mentre la società organizzatrice degli show contesta questa ricostruzione dei fatti.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8426

Michael Jackson, a processo gli organizzatori del This is it tour Empty Re: Michael Jackson, a processo gli organizzatori del This is it tour

Messaggio Da mija.jami il Mer 6 Mar - 14:41

AGGIORNAMENTO

Michael Jackson, la morte: in una email la prova di pressioni di AEG su Murray


L'hanno già battezzata "smoking gun", "pistola fumante", ovvero la prova destinata a segnare una svolta nelle indagini sulle ultime ore di Michael Jackson, il Re del Pop scomparso 25 giugno 2009 a Los Angeles mentre si stava preparando alla lunga residency londinese - battezzata "This is it" - che l'avrebbe visto tornare in scena in pompa magna sulle assi della 02 Arena: una email - raccolta nell'ambito della causa intentata dalla madre e dai figli dell'artista, parallela all'indagine condotta dal team legale del colosso assicurativo dei Lloyd's, per verificare se esistano gli estremi per non corrispondere al promoter AEG Live il risarcimento miliardario per gli spettacoli cancellati in seguito alla scomparsa del cantante - inchioderebbe i vertici della società di live promoting, che avrebbero fatto pressioni sul medico personale di Jackson, Conrad Murray, affinché forzasse un già esausto Jackson a continuare nei lavori in vista della serie di concerti.

Il documento, svelato dalla CNN, coinvolgerebbe il co-presidente della AEG, Paul Gongaware, e il direttore dello show “This is it”, Kenny Ortega: nella nota si farebbe riferimento al compenso mensile corriposto dall'agenzia a Murray - 150mila dollari al mese - e all'eventualità di sollevare il medico dall'incarico nel caso non avesse garantito alla società le assicurazioni necessarie in merito non alla salute ma alle abilità lavorative del Re del pop.
"Vorrei ricordargli (riferito a Murray, ndr) che è la AEG a pagargli lo stipendio, e non MJ. Vorrei ricordargli cosa ci aspettiamo da lui", si leggerebbe nella mail indirizzata da Gongaware a Ortega.

"E' come se ci fossero due persone, lì dentro (a Jackson, ndr)", si legge in un'altra email indirizzata da Ortega a Randy Phillips, numero uno della AEG: "Una, la più nascosta, sta cercando di tenere duro, di continuare ad essere quello che è stato e che crede di poter essere ancora. L'altra è in questo debole e tormentato stato che abbiamo davanti. Credo che dovremmo cercare un professionista per farci aiutare". "Questo dottore non ha mai sbagliato un colpo, abbiamo chiesto a tutti", è stata la risposta di Phillips: "A lui di questi concerti non interessa niente, quindi può essere considerato del tutto imparziale".

"Adesso che la corte ha stabilito come sia ammissibile che la AEG abbia avuto un ruolo nella morte di Michael, la famiglia Jackson si sente vendicata dell'oltraggiosa campagna che la società ha avviato nei suoi confronti", ha dichiarato alla CNN l'avvocato dei familiari dell'artista, Kevin Boyle: "La verità su ciò che è successo a MIchael, che la AEG sta cercando di insabbiare dal giorno della sua morte, sta finalmente venendo a galla. Confidiamo nel processo che si aprirà, che contribuirà a fare luce su tutto il resto".

Se, da un lato, la AEG ha dichiarato di non aver mai avuto a libro paga Murray, dall'altro i legali della famiglia Jackson hanno invece fatto sapere di essere in possesso di un'altra email che proverebbe come lo stesso Phillips avrebbe insistito affinché Murray fosse coinvolto in prima persona nelle session di prove a "This is it": "Randy Phillips e il dottor Murray sono responsabili della presenza e del rispetto di MJ al programma di prove prestabilito", si legge in un messaggio inviato dal tour accountant della AEG Timm Woolley a due funzionari dei Lloyd's solo due giorni prima della morte di Jackson.


FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

B******i,figli di p******a. TUTTI.
Scusate la volgarità,ma di questa gente si può dire solo questo.


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
MaryLoveMj
MaryLoveMj
You are not alone
You are not alone

Età : 24
Località : Trapani
Data d'iscrizione : 10.07.12
Messaggi : 1681
Punti : 4972

Michael Jackson, a processo gli organizzatori del This is it tour Empty Re: Michael Jackson, a processo gli organizzatori del This is it tour

Messaggio Da MaryLoveMj il Mer 6 Mar - 21:29

Non ti preoccupare Imma,hai ragione. Lo hanno sempre sfruttato per fare soldi,a nessuno glie ne è mai importato qualcosa della sua salute,CHE SCHIFO!
ale.mj
ale.mj
Speechless
Speechless

Età : 21
Località : Lost in the city of angels ♥
Data d'iscrizione : 21.03.12
Messaggi : 2218
Punti : 5448

Michael Jackson, a processo gli organizzatori del This is it tour Empty Re: Michael Jackson, a processo gli organizzatori del This is it tour

Messaggio Da ale.mj il Mer 6 Mar - 22:05

Imma, non devi scusarti di nulla perchè non c'è davvero altro da poter dire. Uno può anche morire, ma la cosa importante è trarne profitto. Finchè c'è quello, tutto il resto è superfluo. Mi fanno venire i conati di vomito, ecco cosa. E mi vien voglia di prenderli tutti a calci nel fondoschiena, finchè non stramazzano al suolo.
MaryLoveMj
MaryLoveMj
You are not alone
You are not alone

Età : 24
Località : Trapani
Data d'iscrizione : 10.07.12
Messaggi : 1681
Punti : 4972

Michael Jackson, a processo gli organizzatori del This is it tour Empty Re: Michael Jackson, a processo gli organizzatori del This is it tour

Messaggio Da MaryLoveMj il Gio 7 Mar - 22:09

Anche io li prenderei a pedate nel fondoschiena,ma io dico,come si può essere così spietati e insensibili? Come si possono commettere certe cose ignobili solo per dei soldi schifosi?!

Contenuto sponsorizzato

Michael Jackson, a processo gli organizzatori del This is it tour Empty Re: Michael Jackson, a processo gli organizzatori del This is it tour

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Mer 3 Giu - 19:43