Forever Michael

Forum dedicato a Michael Jackson:la musica personificata.

Benvenuto

Benvenuto ospite! Il forum ti invita a registrarti per partecipare alle nostre discussioni. Il forum invita anche i nuovi utenti a presentarsi nell'apposita sezione,in modo da farsi conoscere e ricevere il nostro benvenuto. Inoltre il forum ricorda a tutti i membri di leggere attentamente e rispettare sia il regolamento generale sia i regolamenti delle diverse sezioni. Ciò faciliterà la comprensione delle varie discussioni e il lavoro di tutti. Grazie. Buona navigazione e buon divertimento

Ultimi argomenti

I postatori più attivi del mese

\');}rp_account="11662";rp_site="36512";rp_zonesize="151372-2";rp_adtype="js";rp_smartfile="[SMART FILE URL]";');}//]]>

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

avatar
demon88
Rock with you
Rock with you

Data d'iscrizione : 18.01.13
Messaggi : 18
Punti : 2731

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da demon88 il Lun 29 Apr - 20:18

AGGIORNAMENTO

Michael Jackson, al via il secondo processo
Sul banco degli imputati i promotori del tour


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Inizia il processo civile sulla morte di Michael Jackson: in tribunale questa volta è finita la AEG Live, società che ha promosso il tour del 2009 della star. Nel corso dei prossimi mesi verranno ascoltate in aula le testimonianze dei membri della famiglia di Jacko ed esperti medici per determinare se l'azienda è responsabile di conflitto di interessi per l'assunzione di Conrad Murray, il medico condannato per omicidio colposo per la morte del cantante. La madre della star - insieme ai tre figli di Michael - sostiene infatti che AEG Live è colpevole di aver assunto Conrad per far sì - ad ogni costo - che Jacko fosse in grado di salire sul palcoscenico.

Gli avvocati della società respingono le accuse, spiegando prima di tutto che non è stata la AEG Live ad assumere il medico, e inoltre che non si potevano prevedere le circostanze che hanno portato alla morte del cantante nel giugno del 2009.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8420

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da mija.jami il Lun 29 Apr - 22:21

AGGIORNAMENTO

La vita di Michael raccontata in apertura di processo

La lotta di Michael contro la tossicodipendenza era in mostradurante l'apertura della causa per omissione di soccorso della madre contro AEG Live. Ritratti diversi e concorrenti di Michael sono emersi durante le prime ore della prova, con l'avvocato di Katherine che riconosce i problemi di droga della pop star, mentre cerca anche i mostrare che era un figlio e padre premuroso.


"La sua voce, il suo genio musicale, la sua creatività e la sua generosità e il suo cuore enorme si sono spenti per sempre",ha detto Brian Panish, avvocato dei Jackson,nel suo discorso di apertura.

L'avvocato di AEG, Marvin S. Putnam, ha detto che mentre la morte di Michael è stata tragica,la sua vita privata era ben custodita e questo significa che l'azienda non era a conoscenza che stava usando il potente anestetico propofol.

"La verità è che Michael Jackson ingannò tutti.Ha fatto in modo che nessuno - nessuno - sapesse i suoi più profondi e oscuri segreti", ha detto Putnam

Una giuria di sei uomini e sei donne determinerà se AEG dovrebbe pagare la madre di Michael e i tre figli per le loro perdite dopo la sua morte 2009 per un'overdose di Propofol. Milioni e forse miliardi di dollari di danni sono in gioco nel caso che si è aperto con le foto private del cantante con i suoi figli e video clip di Michael mentre balla.

"Questo caso è questione di scelte personali", Putnam ha detto circa la decisione di Michael di essere seguito dal medico Conrad Murray. "Inoltre, era sua responsabilità personale. Non c'è dubbio che la morte di Michael Jackson è stata una tragedia terribile.Credo che la prova dimostrerà che non era una tragedia di responsabilità della AEG Live",ha detto Putnam in conclusione della sua dichiarazione di apertura. Testimonianze iniziernno Martedì.

Panish ha detto che AEG ha creato un conflitto di interessi per Murray e lo ha costretto a scegliere tra una grande paga e la cura di Jackson. Ha detto alla giuria che AEG sentiva la pressione competitiva e voleva che Michael andasse a lavorare a tutti i costi.

Panish ha fatto sentire una canzone che Michael ha scritto per i suoi tre figli, "You Are My Life", e appare una nota che aveva scritto per la madre alla quale sono venute le lacrime agli occhi mentre si sedeva in tribunale.

Katherine Jackson ha citato in giudizio AEG live nel settembre 2010, sostenendo che non essa non si informò adeguatamente su Murray prima di permettergli di lavorare come medico di Michel mentre si preparava per il suo show "This Is It" .

AEG nega di aver assunto Murray
, che è stato condannato per omicidio colposo nella morte di Jackson. Gli avvocati di AEG hanno detto che la società non avrebbe potuto prevedere le circostanze che hanno portato alla morte del cantante all'età di 50 anni.

Panish ha detto ai giurati che i dirigenti AEG ignorarono i segnali di pericolo per la salute di Michael e sono stati motivati ​​a spingere il cantante e il suo medico per migliorare le proprie fortune finanziarie.

"Non siamo alla ricerca di qualsiasi simpatia.Siamo alla ricerca di verità e giustizia.", ha detto Panish.

Con la madre di Michael, il fratello Randy e la sorella Rebbie seduti in prima fila dell'aula, ai giurati sono stati mostrati diversi appunti scarabocchiati.

Un paio di giurati hanno annuito quando l'avvocato ha elencato i successi di Michael, tra cui tour di concerti di successo e una performance al Super Bowl.

Katherine Jackson, si è asciugata gli occhi dopo Panish ha letto una nota che suo figlio le scrisse, manifestandole i suoi sentimenti per lei.

"Tutto il mio successo è basato sul fatto che ho voluto rendere mia madre orgogliosa,per vincere il suo sorriso di approvazione", ha detto la nota del cantante.

Dopo la prima metà del suo discorso di apertura,Panish ha raccontato in dettaglio le lotte di Michael con l'abuso di droga durante tutta la seconda metà della sua vita.

Egli ha anche mostrato ai giurati numerose e-mail inviate tra i dirigenti AEG in relazione alla salute di Michael e le loro preoccupazioni sul fatto che non sarebbe stato in grado di eseguire i 50 concerti programmati a Londra.

Putnam ha raccontato i giorni caotici successivi alla morte di Jackson, come investigatori e pubblico hanno cercato di capire come il cantante fosse morto improvvisamente. Egli ha esortato i giurati a ricordare che il propofol uccise Michael.

[i]"Una cosa è diventata molto, molto chiaro.Mentre il mondo non può avere sentito parlare di propofol, il signor Jackson ne aveva certamente sentito parlare. L'intenzione è di mostrare che lui aveva usato quel farmaco per anni e anni"
, ha detto Putnam.

Ha detto che i giurati potranno ascoltare l'ex moglie di Michael, Debbie Rowe, che avrebbe detto loro che Michael ha usato l'anestetico già negli anni '90.

"Mr. Jackson è stato molto, molto bravo a nascondere la sua dipendenza.Lui non ha permesso a nessuno di vederlo. Non il suo staff, non i suoi figli. Questa è stata la vita privata di Michael Jackson.", ha detto Putnam.

Ha detto che la riservatezza medico-paziente non permetteva che la dipendenza di Jackson dal propofol diventasse pubblica.
Questa si estendeva anche a Murray. "Non poteva dire a nessuno l'uso di propofol",ha detto Putnam dell'ex cardiologo.

Panish, tuttavia, ha detto che AEG ha visto lo show di Jackson come un modo per fare un sacco di soldi e meglio competere con Live Nation Entertainment Inc.

Ha mostrato un'email del marzo 2009 inviata prima dellaa conferenza stampa di Michael, in cui Randy Phillips ha scritto a Tim Leiweke, l'ex amministratore delegato della capogruppo AEG'S, che Michael era ubriaco e si rifiutava di affrontare i fan.

"Questa è la cosa più spaventosa che abbia mai visto.E'un pasticcio. Emotivamente paralizzato, crivellato di disgusto di sé e dubbi,ora che è il momento spettacolo.E' Spaventato a morte."[i],scrisse Phillips a Leiweke

Panish ha detto comportamento di Michael era solo uno dei numerosi segnali di allarme ignorati dalla società prima della morte.

Ha detto ai giurati che sono lì per assegnare la responsabilità per la morte di Michael, ma dovrebbero guardare le azioni di AEG e non concentrarsi sulle questioni di Michael.


[i]"Michael ha pagato il prezzo più alto. E' morto.Michael si è assunto la responsabilità."
,ha detto Panish.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Traduzione: mija.jami per Forevermichael

Alcune foto di questo primo giorno.

Randy e Rebbie arrivano in tribunale

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
Rachelj
Rachelj
Rock with you
Rock with you

Data d'iscrizione : 04.02.13
Messaggi : 43
Punti : 2726

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da Rachelj il Mar 30 Apr - 13:12

Oddio,che rabbia Putman Evil or Very Mad Maledetti tutti quelli della A&G Evil or Very Mad

AGGIORNAMENTO


La vita e la morte di Michael Jackson di nuovo scandagliate in un’aula di tribunale, dopo la sentenza del 2011 che ha condannato il medico Conrad Murray per omicidio colposo.

Nel processo civile, appena iniziato, la famiglia della popstar cerca di rivalersi sulla
AEG Live, promotrice dell’ultimo tour di Jackson nel 2009 e chiede 40 milioni di dollari di danni (circa 30 milioni di euro).

Secondo l’accusa, la società sarebbe corresponsabile del decesso dell’artista per aver assunto il medico, con l’intento di far salire Jackson sul palco ad ogni costo.

Gli avvocati della società respingono le accuse,
negando che sia stata la AEG Live a reclutare Murray e affermando di non sapere che il cantante faceva uso di potenti farmaci.


L’ex avvocato della famiglia punta il dito contro gli organizzatori del tour:
“Facevano pressioni su Conrad Murray perché Michael si esibisse. Sarà difficile che riescano a restarne fuori. Penso che il momento sia favorevole alla madre e ai figli di Michael.”

Il cantante, morto a Los Angeles nel giugno 2009, si stava preparando a un tour impegnativo. Una dose eccessiva di anestetici usati come antidolorifici gli è stata fatale.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8420

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da mija.jami il Mar 30 Apr - 13:32

AGGIORNAMENTO

Altre parti del discorso d'apertura di Putman e di Panish

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Putman ha avvertito i giurati che avrebbero visto una visione molto diversa del carismatico Michael Jackson.

Marvin Putnam, rendendo la sua dichiarazione di apertura in quello che dovrebbe essere un processo di omissione di soccorso emotivo, ha detto che i funzionari AEG non avevano idea che Michael stava prendendo l'anestetico chirurgico che ha portato alla sua morte. Ha detto che la causa civile di tre mesi avrebbe portato alla luce "delle cose brutte" sul comportamento privato del cantante.

"La vita pubblica di Michael Jackson è stata molto diversa da quella privata.Ha eretto un muro tra sé e la sua famiglia. Anche la sua famiglia non era sicura di quello che stava succedendo a casa. Continuava a tenere a distanza coloro che avrebbero potuto aiutarlo ", ha detto Putnam.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Ha detto che Michael aveva usato il potente anestetico Propofol per anni per aiutarlo a dormire "e quasi nessuno lo sapeva. AEG, come tutti gli altri, era un outsider.Non avevano idea. Stava andando a porte chiuse."

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Panish detto Michael aveva conosciuto problemi di dipendenza da farmaci, che risale all'uso del Demerol antidolorifico a seguito di una lesione da ustione, quando stava girando uno spot Pepsi nel 1984.

Nei giorni prima dell'inizio del processo, Panish ha negato che la famiglia Jackson sta cercando 40 miliardi di dollari di danni da AEG live, come alcuni media avevano riferito questo mese. L'importo definitivo sarà determinato dalla giuria, se dovesse ritenere AEG live responsabile per colpa.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Un gruppo di fan di Michael riuniti fuori dal tribunale, dicevano che sperano sia fatta giustizia per il 'Re del Pop'.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Traduzione: mija.jami per Forevermichael

A differenza del processo a Murray,questo si svolge senza telecamere. Sono accreditati solo 16 giornalisti e 2 fan.


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
simonemj
simonemj
Billie Jean
Billie Jean

Data d'iscrizione : 20.09.12
Messaggi : 251
Punti : 3173

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da simonemj il Mar 30 Apr - 15:11

Si sapeva che sarebbe uscita fuori un sacco di spazzatura, e da come è iniziata sarà moooolto dura.
Speriamo almeno che alla fine ne sarà valsa la pena.
mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8420

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da mija.jami il Mar 30 Apr - 17:53

AGGIORNAMENTO

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Causa civile della famiglia contro Aeg Live, che avrebbe dovuto produrre This is it, la serie di spettacoli mai fatta causa decesso della popstar


ROMA - Michael Jackson non riposerà in pace. Di lui si continuerà a parlare, come nell’atroce tradizione delle star tormentate, da Judy Garland a Elizabeth Taylor. Qui, in più, c’è una famiglia che non molla l’osso; la mamma/tutrice Katherine che si affanna a salvaguardarne la memoria e a vigilare sul patrimonio, il padre Joseph che non la smette di esercitare la sua dispotica autorità, tre figli che scalpitano in attesa della maggiore età, una schiera di fratelli e sorelle che resterebbero al buio se l’astro di Michael smettesse di brillare. Non c’è pericolo, la torcia è ancora ben accesa.

"This is it". L’odissea della star morta per overdose di propofol nel giugno del 2009 è probabilmente solo all’inizio. Assicurato alla giustizia Conrad Murray, l’anestesista accusato di omicidio colposo per non aver vigilato sulla salute del suo assistito, i Jackson hanno ingaggiato una causa civile con Aeg Live, che avrebbe dovuto produrre This is it, la serie di spettacoli londinesi che causa decesso non si è mai fatta. Se la giuria la riterrà colpevole delle accuse rivolte dai legali di famiglia, l’agenzia dovrà sborsare ai legittimi eredi tra gli otto e i quaranta miliardi di dollari alla fine di un processo che durerà tre mesi.

L’ultima canzone. La prima udienza si è aperta con una sceneggiata degna del re del pop. La voce di Michael è risuonata in aula sulle note di You are my life, una canzone sdolcinata scritta per i tre figli e commentata da mamma Katherine in lacrime. Su uno schermo scorrevano immagini di vita domestica e un video registrato la mattina di Natale, quando l’artista fece dono ai ragazzi di un cagnolino. Lo scopo: dimostrare ai giurati quanto forte fosse il legame dell’artista con i suoi figli, come se si trattasse di un fatto straordinario e non di un naturale, sacrosanto, legittimo legame genitoriale. Le arringhe introduttive degli avvocati, che nei prossimi mesi, udienza dopo udienza, diventeranno le star di questo nuovo reality, hanno lasciato intendere che il dibattimento avrà un impatto mediatico molto più forte del processo Murray. Marvin S. Putnam, difensore della Aeg, ha parlato chiaro: «Per difenderci dalle accuse della famiglia Jackson, che ci ritiene responsabili della morte di Michael, saremo costretti a svelare anche i segreti più oscuri e nascosti della popstar».

Allarme rosso. Brian Panish, l’avvocato ingaggiato da Katherine Jackson — come legale rappresentante dei figli minori — per la sua crociata contro la Aeg ha sottolineato il comportamento spregiudicato e incauto dell’agenzia. «Il loro imperativo era: “Lo spettacolo deve andare avanti”. Hanno assunto un medico (il dottor Murray) senza indagare sul suo passato e sui problemi finanziari che lo affliggevano. In pratica hanno ignorato tutti gli allarmi rossi che mettevano a repentaglio la salute e l’incolumità dell’artista. Sia Murray che la Aeg sono responsabili della morte di Michael per comportamento negligente». Una dichiarazione scivolosa: equivale a dire che il cinquantenne Jackson non era capace di intendere e di volere all’epoca dell’ingaggio, ed è una chiara ammissione del fatto che aveva costantemente bisogno di assistenza medica. E difatti la controparte, per voce di Putnam, ha attaccato:«Aeg non poteva in alcun modo essere a conoscenza della dipendenza da farmaci di Michael, che aveva sottoscritto liberamente e coscientemente il contratto con cui s’impegnava a sostenere il tour de force londinese. La verità è che Jackson ha truffato tutti. Nessuno della Aeg era a conoscenza dei suoi segreti». , ha concluso.

Senza esclusione di colpi. Con un dibattimento impostato in questo modo e con una richiesta economica così esorbitante sarà senza dubbio una battaglia senza esclusione di colpi. I fuochi d’artificio inizieranno già dalla seconda udienza, quando i testimoni delle due parti cominceranno a giurare (il primo della lista, chiamato dalla famiglia, è Orlando Martinez, il detective della polizia di Los Angeles che ha investigato sulla morte del divo — ma nella lista ci sono anche Sharon Osbourne, Quincy Jones, Spike Lee, Ray Parkey Jr, Lisa Marie Presley e Diana Ross). Putnam ha già fatto intendere quale sarà la linea difensiva con la quale contrattaccherà le accuse di Katherine Jackson, la matriarca 82enne che ha in custodia i tre ragazzi, Prince, Paris e Blanket, eredi di una fortuna incalcolabile. Al centro delle argomentazioni della difesa il fatto che l’artista era pieno di debiti al momento della firma del contratto e con una reputazione devastata dall’ultimo processo per pedofilia che nel 2005 si concluse con la piena assoluzione. Non ci sarà rispetto per la memoria, da nessuna delle due parti.
L’avvocato Panish ha già ammesso: «Tutti erano al corrente del fatto che Michael era dipendente da farmaci, la Aeg non poteva non saperlo». Per supportare la sua tesi ha anche mostrato alla corte una mail inviata da un dirigente dell’agenzia in cui si legge che Michael era in stato di ebbrezza e non era in grado di incontrare i fan a Londra: «È una delle cose più orribili che abbia mai visto, l’emozione lo paralizza, è pieno di dubbi e in preda al panico proprio ora che è quasi il momento di andare in scena».
Accusa e difesa potrebbero chiamare a testimoniare anche i due figli più grandi e Debbie Rowe, la loro madre biologica; i Jackson con la pretesa di essere risarciti di tutto quel che Michael avrebbe potuto guadagnare in almeno altri quindici anni di attività; la Aeg con le argomentazioni che l’artista al momento del decesso non aveva nessuna possibilità di continuare l’attività live al pari di artisti longevi come Cher e i Rolling Stones.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Che schifo di articolo. Abbiamo già capito questi qua come la pensano. Ma come c**** si permettono di fare sti commenti idioti. Mi fanno schifo.


PROCESSO JACKSON: LA AEG PRONTA A DIFFONDERE DOCUMENTI SCOTTANTI

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

La documentazione medica riservata di Michael Jackson rivelerebbe la tossicodipendenza patologica del cantante. Un duro colpo per la famiglia, ma la AEG sembra disposta a tutto pur di difendersi dalle accuse di nonna Katherine


Ora pare che la AEG abbia intenzione di portare in tribunale una serie di documenti compromettenti, finora rimasti sigillati. Si tratterebbe di tutta la documentazione medica del cantante, che proverebbe come Michael fosse assolutamente dipendente dagli antidolorifici, dipendenza che però cercava in tutti i modi di tenere nascosta.
Il giudice avrebbe acconsentito ad accettare questi documenti nel dibattimento.

La AEG sostiene anche di essere rimasta all'oscuro del fatto che il dott Murray avrebbe somministrato a Jackson il Propofol, il medicinale che di fatto ne ha causato la morte. Sapendolo, e conoscendo la sua condizione di tossicodipendente, avrebbe immediatamente interrotto i rapporti con il medico e agito di conseguenza.

La società sostiene di aver deciso di presentare questa documentazione scottante come estrema ratio, costretta a difendersi dalle pretese della sig.ra Jackson, che li ha citati in causa per 40 miliardi di dollari.

Insomma, il processo appena iniziato, e che potrebbe andare avanti anche per tre mesi, si prospetta pieno di rivelazioni dolorose per la famiglia del cantante, soprattutto per i tre figli.
I maggiori saranno quasi sicuramente chiamati sul banco dei testimoni, e sarà difficile tenerli all'oscuro di informazioni riguardanti il proprio padre che probabilmente lui stesso non avrebbe mai voluto far sapere loro.
Indipendentemente da quello che sarà il verdetto finale, la sensazione è che non ci sarà nessun vincitore alla fine di questo doloroso dibattimento.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
<Invincible>
<Invincible>
Rock with you
Rock with you

Data d'iscrizione : 07.04.13
Messaggi : 26
Punti : 2663

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da <Invincible> il Mar 30 Apr - 21:08

Questo articolo non è un vero e proprio aggiornamento,però è fatto molto bene e dice cose interessanti.

Rivelazioni scottanti o fango sulla memoria del re del pop? Colpi di scena nell'udienza preliminare della causa intentata dalla madre e dai figli del compianto divo nero contro il colosso AEG Entertainment.


Rivelazioni scottanti o fango sulla memoria del re del pop? Lo stabilirà il tribunale di Los Angeles, non lontano da quello della contea di Santa Barbara dove nel 2005, dopo due anni di processo e di calvario mediatico, venne assolto l’allora imputato Michael Jackson da tutti i reati di pedofilia dei quali era accusato. Ebbene oggi, otto anni dopo la fine di quell’incubo, e a poco meno di quattro dalla morte prematura di Jackson, dalle aule di giustizia dell’epicentro mondiale dello star-system rimbalza una nuova, l’ennesima, infornata di testimonianze scabrose. Le informazioni, tutte ancora da dimostrare, ma convergenti verso una interpretazione della realtà volta ad attribuire ogni responsabilità al compianto re Michael, le hanno date in pasto alla giuria popolare - pagata 15 dollari al giorno, come riportano diligentemente i quotidiani d’Oltreoceano - alcuni ex amici e dipendenti del cantante, tutti o quasi ascoltati come testimoni a favore della AEG Entertainment, promoter dei 50 concerti che avrebbero dovuto riportare in scena il re del pop e al quale l’anziana madre del cantante, Katherine Jackson, chiede un risarcimento - tra danni e mancato guadagno per una tournée mai avvenuta - di 40 miliardi di dollari.

Perché è proprio la presunta responsabilità della AEG nella morte di Jackson, e se questa abbia o meno pagato, e magari anche supervisionato, il medico che ha ucciso Jackson, la materia del contendere. Se infatti è certo che quel maledetto 25 giugno del 2009, pochi giorni prima del debutto alla 02 Arena di Londra, Michael venne trovato senza vita nella villa che aveva affittato a Los Angeles durante il lungo e intenso periodo delle prove dello spettacolo, bisogna invece precisare che il processo contro il dottor Murray, giudicato colpevole di omicidio colposo e condannato a 4 anni di reclusione per aver somministrato al cantante un potente anestetico (il Propofol) vietato al di fuori delle sale operatorie e risultato essere letale, non ha affatto chiarito la posizione della AEG, società che, una volta subodorato che le condizioni fisiche di Jackson non erano compatibili con l’imminente calendario di 50 concerti già sold-out, avrebbe anche potuto perseguire altri interessi.
Ed è per corroborare la tesi dell’esclusiva responsabilità personale di Jackson che taluni suoi vecchi collaboratori sono tornati a parlare dispensando rivelazioni inedite che dipingono una delle stelle più luminose e controverse della storia della musica come un “depravato pervertito” con una lunga serie di tentati suicidi alle spalle.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Il resto dell'articolo non l'ho postato perchè riporta quanto già detto ieri in altri topic.
MaryLoveMj
MaryLoveMj
You are not alone
You are not alone

Età : 24
Località : Trapani
Data d'iscrizione : 10.07.12
Messaggi : 1681
Punti : 4966

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da MaryLoveMj il Mar 30 Apr - 21:50

Mamma mia,preferirei non leggere più niente e restare all'oscuro di tutto perché mi fa male tutto questo,davvero molto male.
mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8420

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da mija.jami il Mar 30 Apr - 21:59

Fa male a tutti i fan,credo. Però si sapeva che si dava inizio ad un altro processo mediatico,per quanto le telecamere non siano ammesse in aula. E si sapeva a cosa si andava incontro. Del resto,in qualche modo gli avvocati della A&G devono pur difendere i loro assistiti,e l'unico modo per farlo è gettare fango su Michael.


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
MaryLoveMj
MaryLoveMj
You are not alone
You are not alone

Età : 24
Località : Trapani
Data d'iscrizione : 10.07.12
Messaggi : 1681
Punti : 4966

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da MaryLoveMj il Mar 30 Apr - 22:06

Lo so che fa male a tutti i fan e sapevo anche che durante questo processo ci fosse stato tutto questo fango addosso a Michael,l'avevo previsto in qualche modo,però penso che Michael in tutta la sua vita ha avuto addosso tanto,troppo fango,e vederne ancora mi fa semplicemente male e fastidio tutto qui.
mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8420

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da mija.jami il Mar 30 Apr - 23:01

AGGIORNAMENTO

II GIORNO

Paramedico è il primo testimone nella causa civile sulla morte di Michael Jackson



I giurati nella causa civile tra la madre di Michael Jackson e AEG live hanno ottenuto un altro scorcio di vita privata del cantante Martedì con gli occhi di un paramedico che ha descritto la camera da letto del cantante e gli sforzi frenetici per rianimare il Re del Pop nel giorno della sua morte .
Molti altri momenti privati ​​della vita del cantante saranno esposti a seconda del progredire del caso nel corso dei prossimi mesi, con i testimoni che dovrebbero testimoniare circa i trattamenti medici segreti, la spesa sontuosa e i teneri momenti trascorsi con la madre e figli.
Nei quasi quattro anni dalla sua morte, quasi ogni aspetto della vita di Jackson è stato esplorato nel corso di udienze, documentari, libri e notizie.
Eppure, il caso negligenza presentata da sua madre contro AEG promette di fornire il resoconto più dettagliato delle lotte alla dipendenza del cantante, tra cui le testimonianze della ex moglie Debbie Rowe circa i trattamenti che coinvolgono l'anestetico propofol che risale al 1990.

Katherine Jackson Martedì ha lasciato l'aula mentre il paramedico ha descritto la condizione di suo figlio il giorno della sua morte.

Con l'inizio della testimonianza,l'attenzione è stata trasportata dal paramedico Richard Senneff nella camera da letto del cantante.
Senneff,paramedico e vigile del fuoco per quasi 28 anni, ha detto di aver risposto alla chiamata proveniente dalla camera da letto di Jackson il 25 giugno 2009, dove si è trovato difronte una scena insolita.
Ha descritto un impegno esausto di Murray per rianimare Jackson.
"Era pallido, era sudato.Era molto occupato.",ha detto di Murray il paramedico.
Ha detto che Jackson sembrava essere un malato terminale.
"Per me, sembrava qualcuno che era nella fase finale di un lungo processo di malattia", ha detto Senneff, aggiungendo che Murray gli disse che stava curando Jackson per disidratazione.
Senneff ha detto di aver trovato bombole di ossigeno e un comodino con diverse bottiglie di medicina.
Proprio come ha già testimoniato nel processo penale di Murray, il paramedico ha detto che Murray non ha mai menzionato il propofol, l'anestetico ospedaliero che ha ucciso il cantante.
Le mani,i piedi e le labbra di Jackson erano blu, , e gli occhi asciutti del cantante erano tutti segnali per Senneff che il cantante era morto e non era stato in grado di respirare per un lungo periodo di tempo.
Curiosi e paparazzi erano già radunando al cancello di Jackson e qualcuno preme una telecamera alla finestra ambulanza per ottenere immagini della stella colpita.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Traduzione:mija.jami per forevermichael


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
avatar
demon88
Rock with you
Rock with you

Data d'iscrizione : 18.01.13
Messaggi : 18
Punti : 2731

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da demon88 il Mer 1 Mag - 0:12

AGGIORNAMENTO

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Il primo testimone della battaglia legale tra la famiglia di Jackson e il suo organizzatore di concerti, AEG Live è stato Richard Senneff, un paramedico veterano e vigile del fuoco che ha raccontato gli sforzi per salvare Jackson in casa sua e in ambulanza sulla strada per ospedale nel giugno 2009.
Orlando Martinez, un detective della polizia di Los Angeles che ha indagato sulla morte di MJ, avrebbe dovuto testimoniare in seguito.

Entrambe le parti si sono scontrate riguardo i fratelli di Jackson. AEG si aspetta di chiamare Janet, Jermaine, Jackie, Tito, La Toya, Rebbie e Randy Jackson come testimoni della difesa riguardo la tossicodipendenza del loro defunto fratello. C'era un rischio nel permettere la presenza di qualsiasi di essi in aula prima che testimoniassero, ha detto Putnam.

Egli ha chiesto al giudice di bandire Randy, l'unico fratello presente in tribunale Martedì. Panish, l'avvocato di famiglia, ha risposto che la madre di Jackson, Katherine, 82 anni, aveva bisogno di uno dei suoi figli vicino a lei ogni giorno.
"Lui può rimanere, ma non si possono avere gli altri cinque in aula", ha stabilito il giudice Yvette Palazuelos.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Traduzione: demon88 per Forevermichael
mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8420

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da mija.jami il Mer 1 Mag - 7:04

AGGIORNAMENTO

Pallido ed emaciato,al punto da sembrare un malato di cancro in fase terminale che era venuto a casa per morire,Michael Jackson giaceva sul suo letto nel suo palazzo da 100.000 dollari al mese ad Holmby Hills che sembra.
Accatastati intorno a Jackson quel giorno, nel giugno 2009 c'erano bombole di ossigeno, una flebo e un respiratore di emergenza,ha testimoniato paramedico vigile del fuoco di Los Angeles.
Costole del cantante erano visibili sul suo corpo sottile, i suoi occhi erano dilatati e secchi, le labbra erano di un debole blu e un IV è stato attaccato sulla parte interna del polpaccio in basso a sinistra.

Senneff ha detto che ha chiesto al dottor Conrad Murray, che si trovava nelle vicinanze, se Jackson aveva un ordine di "non rianimare".

"Il dottor Murray mi guardò con aria assente in un primo momento", ha detto Senneff, rispondendo alle domande di Brian Panish, l'avvocato della famiglia Jackson. Allora il medico disse: "No, no, questo è appena successo."

Senneff ha detto che non riusciva a trovare un battito e ha concluso che la pop star era morto da più di un'ora.

"Non poteva essere appena successo,"ha testimoniato Senneff .

La testimonianza è apparso volto a convincere i giurati che Murray era distratto nel trattamento di Jackson e incapace di prendere le misure salvavita, anche di base, come la RCP per salvare la vita del suo celebre cliente.

L'accusa sostiene che Murray era un mercenario per AEG e sotto ordini fermi per assicurarsi che Jackson salisse sul palco per i concerti del "This Is It",non importa a quale prezzo.
Panish ha tirato fuori il disperato bisogno di soldi di Murray per tirarsi fuori da un buco finanziario, in conflitto con la sua attenzione per il suo paziente. Se Jackson non avesse effettuato i suoi 50 concerti in programma alla O2 Arena di Londra,ha detto Panish , il medico non avrebbe ricevuto i 150 mila dollari al mese delineati nel suo contratto con AEG.

Gli avvocati di AEG hanno replicato che Jackson voleva eseguire i concerti per aiutare cancellare il suo debito enorme e che insistì sull'uso di Murray, che lo aveva trattato nei tre anni precedenti. E il contratto non è mai stato firmato da AEG.


La madre di Jackson, Katherine, e il fratello Randy hanno lasciato l'aula prima che il paramedico ha testimoniato circa i dettagli della morte dell' intrattenitore.

Senneff ha testimoniato che Murray, che stava sudando e sembrava frenetico nel giorno in questione, ha detto che stava curando Jackson per disidratazione ed esaurimento e che il cantante non stava prendendo farmaci.
Dopo aver trasferito Jackson su una barella al piano di sotto, Senneff tornò alla camera da letto del cantante per recuperare il suo equipaggiamento medico e andò a sbattere contro Murray. Ha detto che il medico sembrava "un cervo nei fari."

[i]"Quando entrai, si bloccò e lui era ovviamente sorpreso di vedere qualcuno entrare", ha detto Senneff. Egli ha detto che Murray, che aveva identificato se stesso come cardiologo di Jackson, aveva un sacchetto di plastica bianca in mano e stava raccogliendo qualcosa, anche se Senneff non poteva sapere cosa contenesse.

Un detective della polizia di Los Angeles, il secondo testimone chiamato al banco, ha detto che la stanza di Jackson sembra essere stata ripulita.

Orlando Martinez ha detto che è arrivato a casa del cantante poco dopo la morte di Jackson e notò spazi vuoti vicino pile di oggetti, il che indica che alcune cose erano state rimosse. Ha poi trovato bottiglie di propofol e farmaci anti-ansia come il Valium e Ativan e siringhe in sacchi nascosti in un armadio.

Martinez ha detto che in un primo momento aveva classificato la morte di Jackson come "accidentale o naturale" fino a che non ha saputo dai guai finanziari di Murray.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Traduzione: mija.jami per Forevermichael


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
MJforever
MJforever
Rock with you
Rock with you

Età : 39
Data d'iscrizione : 23.04.13
Messaggi : 46
Punti : 2668

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da MJforever il Mer 1 Mag - 13:21

Il giudice ha ordinato che solo uno dei fratelli di Michael Jackson può venire in tribunale per assistere alla deposizione ,e solo se la matriarca della famiglia Jackson,Katherine Jackson, è presente.

AEG si aspetta di chiamare Janet, Jermaine, Jackie, Tito, La Toya, Rebbie e Randy Jackson come testimoni in sua difesa. Solo Marlon Jackson non è sulla lista dei testimoni della difesa.
Marvin Putnam ha detto nel suo discorso di apertura che i membri della famiglia Jackson testimonieranno i loro tentativi falliti di intervenire con la tossicodipendenza di Michael Jackson e la loro non conoscenza di quello che stava accadendo.

Gli avvocati della difesa hanno chiesto che Randy Jackson, il solo assistere al processo Martedì con sua madre, fosse allontanato dal tribunale.
Ma l'avvocato dei Jackson,Brian Panish, ha detto al giudice che Katherine Jackson, che può stare in tribunale perché è un attore, aveva bisogno di uno dei suoi figli accanto a lei ogni giorno.
"Lui può rimanere, ma non si possono avere tutti e cinque in aula", ha detto il giudice.

Perché Katherine Jackson ha lasciato l'aula in anticipo per evitare la testimonianza raccapricciante del paramedico che ha descritto la morte di Jackson,anche Randy Jackson ha lasciato l'aula.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Traduzione: MJforever per Forevermichael

Mamma,che tristezza sentire certe cose di quel momento Sad
Rachelj
Rachelj
Rock with you
Rock with you

Data d'iscrizione : 04.02.13
Messaggi : 43
Punti : 2726

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da Rachelj il Mer 1 Mag - 21:09

AGGIORNAMENTO

Martinez,l'agente di polizia, ha detto che i debiti possono aver portato Murray ad agire impropriamente nella cura di Jackson, al fine di garantirsi i 150 mila dollari al mese da AEG Live per essere il medico del cantante.

La testimonianza di Martinez è stata impantanata da continue obiezioni degli avvocati AEG e il detective ha trascorso più di un'ora di sessione di autenticazione di documenti pubblici. Ha testimoniato brevemente sui tabulati telefonici di Murray prima che la corte sospendesse per la giornata in modo che un giurato supplente potesse partecipare a un funerale.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Traduzione: Rachelj per forevermichael




mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8420

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da mija.jami il Gio 2 Mag - 7:08

Grazie a tutti quelli che mi stanno aiutando nella raccolta di news sulla causa.


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
MaryLoveMj
MaryLoveMj
You are not alone
You are not alone

Età : 24
Località : Trapani
Data d'iscrizione : 10.07.12
Messaggi : 1681
Punti : 4966

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da MaryLoveMj il Gio 2 Mag - 21:23

Imma se in caso trovo qualcosa non esiterò a postare Wink
ale.mj
ale.mj
Speechless
Speechless

Età : 21
Località : Lost in the city of angels ♥
Data d'iscrizione : 21.03.12
Messaggi : 2218
Punti : 5442

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da ale.mj il Gio 2 Mag - 21:58

E' bello vedere che anche voi postate gli aggiornamenti c:
Perdonami Imma se in questo senso non sono attiva è che sono un disastro in queste cose.
mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8420

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da mija.jami il Ven 3 Mag - 0:17

Grazie Maria. Aurora,tranquilla. Voi mi aiutate a tenere vivi altri topic Wink


AGGIORNAMENTO

IV giorno


I giurati ascoltano un messaggio in cui si dice che Michael sta male.



LOS ANGELES - Cinque giorni prima che Michael Jackson morisse, il suo manager chiamò il medico del cantante, Conrad Murray, gli disse che Jackson era malato, e lo implorò di eseguire esami del sangue al più presto, in base a un messaggio vocale lasciato sulla segreteria di Murray,ascoltato Giovedi in tribunale.

Il messaggio lasciato da Frank DeLeo è stato recuperato dalla polizia dal cellulare del dottor Murray.

"Sono sicuro che siete consapevoli del fatto che aveva una sessione [di prove] ieri sera. E'malato ... Dobbiamo vedere cosa sta facendo.",dice De Leo nel messaggio

Panish ha riconosciuto che l'episodio si è verificato il giorno in cui Kenny Ortega disse a Jackson di tornare a casa da una prova generale perché era pallido e tremante.

Panish ha suggerito che se DeLeo era a conoscenza della vicenda, lo erano anche i dirigenti di AEG.

Katherine Jackson e sua figlia Rebbie erano sedute in prima fila durante la testimonianza.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Traduzione: mija.jami per forevermichael


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
MaryLoveMj
MaryLoveMj
You are not alone
You are not alone

Età : 24
Località : Trapani
Data d'iscrizione : 10.07.12
Messaggi : 1681
Punti : 4966

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da MaryLoveMj il Ven 3 Mag - 20:47

A chi lo dici Aurora,io ho sempre la paura costante di postare cose già postate D: Comunque Imma interessante quello che hai postato,è molto evidente che Michael gli ultimi tempi stava male,almeno io ho questa impressione,poi può darsi che mi sbaglio.
mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8420

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da mija.jami il Ven 3 Mag - 22:45

Maria,tranquilla che anche se dovessi postare qualcosa che già è stato postato mica ci chiudono il forum o qualcuno ti mangia.
Dovete sentirvi libere di postare,se qualcosa non va posso sempre modificare o eliminare il post. Poi,per evitare di incorrere in questo tipo di errore,basta controllare tra le news se c'è già quella che volete postare Wink

Detto questo e ritornando ON TOPIC, anche io e anche la stragrande maggioranza del mondo (praticamente tutti tranne i dirigenti A&G) crediamo che Michael stesse davvero male negli ultimi giorni della sua vita.

Ho trovato questo articolo,non è una news o aggiornamento della causa.

Michael Jackson, il nuovo processo è iniziato. In aula anche i figli
Al via la causa civile, intentata dalla madre 82enne del Re del Pop, contro la Aeg, la società che ha organizzato i concerti londinesi. In ballo un risarcimento da 40 miliardi di dollari

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

A poco meno di due mesi dal terzo anniversario della morte di Michael Jackson, ha preso il via quello che si annuncia come un "processo show", non fosse altro che per la presenza in aula dei figli della popstar. Prince, 16 anni, e Paris, 14, dovranno infatti testimoniare sulla morte del padre, avvenuta il 25 giugno del 2009, nella sua casa di Holmby Hills, a Los Angeles, in seguito a un malore.
A stroncare The King of Pop, il Re del Pop, è stata una overdose di farmaci. La famiglia di Michael Jackson, e in particolare la madre del cantante Katherine Jackson, ha deciso di far causa al dottor Conrad Murray, medico assunto dalla Anschtz Entertainment Group Live (Aeg), la società promotrice dei concerti londinesi che avrebbero dovuto chiudere la carriera di Michael Jackson. Proprio il medico, infatti, è già in carcere per aver somministrato la dose fatale di Propofol, un potente anestetico che di fatto causò il decesso di Jackson. Alla Aeg sono contestate le accuse di frode, negligenza, stress emotivo e cospirazione civile.
Il processo civile si svolgerà dunque a colpi di accuse pesanti, anche perchè in gioco ci sarebbe un risarcimento da capogiro, chiesto dalla famiglia del cantante, che secondo il sito americano di gossip Tmz , ammonterebbe a 40 miliardi di dollari. Una cifra che la Aeg ha già bollato come frutto di una mera speculazione da parte dei figli di Micheal Jackson, la cui carriera sarebbe già stata in declino, soprattutto a causa delle accuse di pedofilia.
I figli di Michael Jackson, comunque, in aula ci saranno e racconteranno la loro verità. Mancherà solo la più piccola, Blanket, 11 anni, ritenuta troppo giovane per rendere testimonianza. Dovranno smentire il racconto del dottor Murray, che agli inquirenti aveva già raccontato di come, la notte del 24 giugno 2009, Michael Jackson continuasse a lamentarsi perché non riusciva a prendere sonno. Dopo avergli somministrato a più riprese delle benzodiazepine, il medico passò al Propofol, prima di allontanarsi per andare in bagno, lasciando la star da sola per due minuti, ma senza attaccarla a una pompa di infusione, obbligatoria per regolare il farmaco. Al suo ritorno Murray ha raccontato di aver trovato Micheal Jackson già morto e di aver cercato di rianimarlo con un massaggio cardiaco sul letto, una superficie troppo morbida perchè questo potesse avere effetto.
Oltre ai ritardi con cui vennero chiamati i soccorsi (quasi due ore dopo il decesso), altre ombre sulla condotta del medico sono dovute al fatto che Murray, quella notte, telefonò più volte da due cellulari e inviò una mail a un funzionario della Lloyd's Insurance per rassicurare sulle condizioni di salute di Jackson, nonostante i tabulati telefonici dimostrino che la comunicazione avvenne quando la star era già morta.
Dalla autopsia sul corpo di Michael Jackson è emerso che le sue condizioni di salute generali erano abbastanza buone, per una persona della sua età, e confermò che il Re del Pop soffriva di vitiligine,
una malattia della pelle che provoca la perdita di colore dell'epidermide, rendendola a macchie (Michael Jackson, dunque, non si sarebbe sottoposto a particolari trattamenti, ma nel giro di pochi anni sarebbe diventato bianco). Di certo il cantante, entrato nel Guinness dei Primati per essere l'artista di maggior successo di tutti i tempi con oltre 1 miliardo di dischi venduti, prima della sua morte era molto sotto stress, in vista dei concerti londinesi che lo stesso Jackson, nella conferenza stampa di annuncio a Londra, definì the final curtain call, ovvero la fine delle sue esibizioni.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Non ho corretto gli errori che hanno fatto proprio per farvi vedere ancora una volta l'inefficienza di certi giornalisti. Però ho lasciato un commento in cui glieli facevo notare tutti.


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
Rachelj
Rachelj
Rock with you
Rock with you

Data d'iscrizione : 04.02.13
Messaggi : 43
Punti : 2726

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da Rachelj il Sab 4 Mag - 7:37

Ma come cavolo lavora certa gente? E' mai possibile che nessuno rilegga quello che scrive? Se tu stesso dici che è morto nel 2009 come è possibile che siamo al 3° anniversario???
E poi non se ne può più di questa gente che scambia Blanket per una femmina. Hai fatto proprio bene a dirglieli in faccia tutti gli errori che hanno fatto.
marcoj
marcoj
Rock with you
Rock with you

Età : 41
Località : napoli
Data d'iscrizione : 01.05.13
Messaggi : 6
Punti : 2595

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da marcoj il Sab 4 Mag - 13:57

mija.jami ha scritto: Dopo avergli somministrato a più riprese delle benzodiazepine, il medico passò al Propofol, prima di allontanarsi per andare in bagno, lasciando la star da sola per due minuti, ma senza attaccarla a una pompa di infusione, obbligatoria per regolare il farmaco. Al suo ritorno Murray ha raccontato di aver trovato Micheal Jackson già morto e di aver cercato di rianimarlo con un massaggio cardiaco sul letto, una superficie troppo morbida perchè questo potesse avere effetto.
Oltre ai ritardi con cui vennero chiamati i soccorsi (quasi due ore dopo il decesso), altre ombre sulla condotta del medico sono dovute al fatto che Murray, quella notte, telefonò più volte da due cellulari e inviò una mail a un funzionario della Lloyd's Insurance per rassicurare sulle condizioni di salute di Jackson, nonostante i tabulati telefonici dimostrino che la comunicazione avvenne quando la star era già morta.

Rileggendo queste cose mi verrebbe sempre più voglia di strozzare Murray.
MaryLoveMj
MaryLoveMj
You are not alone
You are not alone

Età : 24
Località : Trapani
Data d'iscrizione : 10.07.12
Messaggi : 1681
Punti : 4966

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da MaryLoveMj il Sab 4 Mag - 21:24

Terzo anniversario? Mmh va be meglio che non commento,poi bo non capisco perché devono scambiare il povero Blanket per una femmina '-' ora perché ha i capelli lunghi deve essere una femmina? Pure Michael portava i capelli lunghi,ma mica era femmina.
Insomma questi giornalisti non si smentiscono mai,scrivere cavolate è proprio nel loro DNA,non c'è niente da fare,e tu Imma hai fatto più che bene a sbattergli in faccia i loro errori.
simonemj
simonemj
Billie Jean
Billie Jean

Data d'iscrizione : 20.09.12
Messaggi : 251
Punti : 3173

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da simonemj il Dom 5 Mag - 6:54

AGGIORNAMENTO

IV GIORNO

Testimonianza di Martinez



LOS ANGELES - Il detective Martinez ha testimoniato che la madre di Michael Jackson, gli ha detto che la famiglia aveva cercato di intervenire sui problemi di droga del cantante, credendo egli era dipendente da antidolorifici.

Ma Katherine Jackson ha detto che suo figlio ha rifiutato qualsiasi aiuto, dicendo che non aveva nessun problema di droga.

La testimonianza è avvenuta Giovedi sotto interrogatorio da parte degli avvocati di A&G.

Martinez ha detto Katherine Jackson ha parlato di diversi tentativi da parte della famiglia di fare interventi e far andare Jackson in riabilitazione.
Ha anche detto che lei non ha mai incontrato il dottor Conrad Murray fino a dopo che suo figlio era morto.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Traduzione: simonemj per Forevermichael

Contenuto sponsorizzato

Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI] - Pagina 2 Empty Re: Michael Jackson, via al processo [+ AGGIORNAMENTI]

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Gio 28 Mag - 4:23