Forever Michael

Forum dedicato a Michael Jackson:la musica personificata.

Benvenuto

Benvenuto ospite! Il forum ti invita a registrarti per partecipare alle nostre discussioni. Il forum invita anche i nuovi utenti a presentarsi nell'apposita sezione,in modo da farsi conoscere e ricevere il nostro benvenuto. Inoltre il forum ricorda a tutti i membri di leggere attentamente e rispettare sia il regolamento generale sia i regolamenti delle diverse sezioni. Ciò faciliterà la comprensione delle varie discussioni e il lavoro di tutti. Grazie. Buona navigazione e buon divertimento

Ultimi argomenti

I postatori più attivi del mese

\');}rp_account="11662";rp_site="36512";rp_zonesize="151372-2";rp_adtype="js";rp_smartfile="[SMART FILE URL]";');}//]]>

Paris alla rivista Event: "Padre incredibile"

Paola
Paola
Rock with you
Rock with you

Data d'iscrizione : 15.03.13
Messaggi : 7
Punti : 2648

Paris alla rivista Event: "Padre incredibile" Empty Paris alla rivista Event: "Padre incredibile"

Messaggio Da Paola il Dom 14 Apr - 14:54

Michael Jackson, il ricordo della figlia Paris: “Padre incredibile”


La rivista Event ha dedicato la copertina del numero di questa settimana a Paris Jackson, secondogenita di Michael Jackson e dell'infermiera Debbie Rowe. Inevitabilmente l'intervista ruota attorno alla figura del celebre padre, scomparso poco meno di 4 anni fa in seguito ad un'overdose di farmaci. Il ricordo di Paris è commosso, certo, ma il dolore dei primi tempi sembra aver lasciato spazio alla voglia di omaggiare un genitore così amato dal pubblico.
"Ho molti ricordi di mio padre. Era un papà incredibile e noi lo amavamo da morire. Ha cercato di educarci più che poteva ed era molto protettivo nei nostri confronti".
La giovane, che oggi ha 15 anni e vive insieme ai fratelli Prince e Blanket sotto la tutela della nonna Katherine, ha spiegato per quale motivo il padre copriva i loro volti con delle maschere nelle rare uscite pubbliche.
"Non voleva che si sapesse che aspetto avevamo. In quel modo avremmo potuto avere quello che lui non aveva mai avuto: un'infanzia normale".
Col senno di poi, l'escamotage di Michael Jackson risulta goffo. L'infanzia dei suoi figli non potrà mai essere normale: sono gli eredi della più grande pop-star di tutti i tempi e l'interesse del pubblico per la loro sorte è troppo forte perché media e paparazzi li lascino in pace. Ma questo non vuol dire che i tre saranno costretti a vivere una vita sotto i riflettori come il papà, messo su un palco da quand'era poco più che un bambino.
Con un'eredità paterna così pesante, Paris esclude la possibilità di diventare figlia d'arte. Alla musica sembra preferire la medicina e sogna di diventare un cardiochirurgo.
"Voglio aiutare le persone, tutto qui".
Per adesso l'unica concessione ai flash sono gli autoscatti pubblicati su Instagram in cui Paris gioca a fare la modella. E in questo, la figlia di Michael Jackson, non è poi molto diversa dalle sue coetanee.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
ale.mj
ale.mj
Speechless
Speechless

Età : 21
Località : Lost in the city of angels ♥
Data d'iscrizione : 21.03.12
Messaggi : 2218
Punti : 5448

Paris alla rivista Event: "Padre incredibile" Empty Re: Paris alla rivista Event: "Padre incredibile"

Messaggio Da ale.mj il Dom 14 Apr - 21:07

E' un bene che lei possa esprimere quanto Michael fosse meraviglioso. Magari qualcuno leggendo ci ripensa.
Se poi quelle sono davvero le sue ambizioni, non posso far altro che augurarle buona fortuna! Smile
MaryLoveMj
MaryLoveMj
You are not alone
You are not alone

Età : 24
Località : Trapani
Data d'iscrizione : 10.07.12
Messaggi : 1681
Punti : 4972

Paris alla rivista Event: "Padre incredibile" Empty Re: Paris alla rivista Event: "Padre incredibile"

Messaggio Da MaryLoveMj il Dom 14 Apr - 21:07

Adoro questa ragazza,non solo perché è la figlia di Michael ma perché la trovo adorabile e molto intelligente.
Comunque be si alla fine non potranno mai avere una vita del tutto normale,ma sono sicura che riusciranno a gestire tutto questo. Oh addirittura cardiochirurgo o_o woow xD Be gli auguro di realizzare questo suo sogno,se lo vuole fare perché no.
mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8426

Paris alla rivista Event: "Padre incredibile" Empty Re: Paris alla rivista Event: "Padre incredibile"

Messaggio Da mija.jami il Dom 14 Apr - 22:48

Che bella intervista. Brava Paris.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Grazie Paola per averla postata.


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
Rachelj
Rachelj
Rock with you
Rock with you

Data d'iscrizione : 04.02.13
Messaggi : 43
Punti : 2732

Paris alla rivista Event: "Padre incredibile" Empty Re: Paris alla rivista Event: "Padre incredibile"

Messaggio Da Rachelj il Lun 15 Apr - 7:43

Il Daily Mail riporta la notizia. Questa è la traduzione dell'intervista

"Ho un sacco di ricordi di mio padre. Eravamo privilegiati perché avevamo il nostro papà e la nostra casa in cui vivevamo. Sapevamo che era un cantante. Credo che ci avevo fatto l'abitudine. Mi sembrava semplicemente normale in quel momento. Era un padre incredibile. Tutti noi lo amavamo da morire. Aveva quell'energia positiva che proprio non volevi lasciare. Cioè, stavi sempre e solo a tuo agio insieme a lui. Letteralmente, ogni volta che lasciava la stanza gli dicevo 'Ti voglio bene', perché avevo paura di quello che poteva succedere. Sai, ho visto troppi film.

"Voleva il meglio per noi. Si assicurava sempre che stessimo bene. Si assicurava che fossimo dediti all'istruzione. Provava ad istruirci quanto più poteva e prestava sempre attenzione a noi. Era molto protettivo".


Due anni fa, Paris ha rivisitato la casa della sua infanzia e ha notato con tristezza che la ruota panoramica era stata rimossa.
"Ho pianto e pianto. E' bello lì. Ha ancora una buona energia. Penso che dovrebbe essere ristrutturato come era una volta, in modo che i bambini che non potevano avere un'infanzia potevano divertirsi lì. Questo era il suo obiettivo - come la cura dei bambini in ospedale. Dovrebbero ripristinare tutte le giostre e ogni cosa. Appena diventerò grande"- schiocca le dita -"Ci penserò io. Contateci."
"Mio padre mi ha insegnato a ballare. Ballavo sempre. E sì, lui mi ha insegnato il moonwalk. "
"Il nostro fulcro era la sua stanza. Eravamo solo io, i miei fratelli e lui. Non era enorme. Era semplicemente il posto in cui stavamo noi, il nucleo della famiglia. La sua stanza aveva una così buona energia, ecco perché lì ci si sentiva sempre più a proprio agio".

Serba come un tesoro una nota che suo padre le scrisse per esprimere il suo eterno amore: "Voglio tatuarmela sul mio polso sinistro e il nome di mia nonna tatuato sul mio polso destro - quando sarò abbastanza grande, naturalmente".
"Siamo cresciuti ascoltando di tutto. Ascoltavamo molti classici, come quelli della Motown. Papà era un grande fan dei Queen. Oh mio Dio, io amo Freddie Mercury così tanto! "

Dice che sogna di essere un cardiochirurgo. "Voglio fare l'attrice, ma solo fino alla fine del liceo. A quel punto, voglio andare a scuola di medicina e diventare un medico specializzato in cardiochirurgia. Voglio aiutare le persone, questo è tutto".
Paris ha trascorso il suo 15° compleanno facendo shopping con la madre Debbie Rowe. Le due hanno recentemente riallacciato i loro rapporti. "Quando sono con mia mamma in realtà non abbiamo la security con noi. Il che è davvero bello. Siamo andate a fare shopping in giro per Hollywood. Abbiamo fatto acquisti da Amoeba Records, è stato davvero divertente".

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Traduzione: Laura Messina per TRUTH4MJ
mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8426

Paris alla rivista Event: "Padre incredibile" Empty Re: Paris alla rivista Event: "Padre incredibile"

Messaggio Da mija.jami il Lun 15 Apr - 14:08

Questa è la traduzione dell'articolo di cui parla Rachele.

"Era un padre incredibile ... Ha voluto che noi avessimo quello che non ha avuto lui:un' infanzia normale" - Paris Jackson racconta come è stato crescere con il Re del Pop

Era la pop star più iconica del tardo 20° secolo. Ora la figlia di Michael Jackson, che aveva solo 11 anni quando morì, dà una visione senza precedenti della sua vita straordinaria


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Paris Jackson vuole vedere parte di miliardi di dollari dell'eredità di suo padre utilizzati per ripristinare la sua tenuta di Neverland affinchè i bambini malati possano tornare a goderne.
La studentessa ha parlato dei tempi felici che ha condiviso al ranch con il padre che morì quando lei aveva solo 11 anni.
Due anni fa è tornata nella sua casa d'infanzia e fu costernata di vedere che la sua famosa ruota panoramica era stata rimossa.
'Ho pianto e pianto. E' bello lì. Ha ancora una buona energia. '
Lei ha detto che dovrebbe essere ripristinata a beneficio dei bambini meno privilegiati.
Paris ha detto che prevede di iniziare il progetto, non appena sarà adulta.
La sua dichiarazione di volontà ha stordito milioni di fan della superstar in tutto il mondo, che hanno visto i sogni di Jackson di un posto di eterna infanzia in rovina.
Paris, ora 15, prevede anche di rendere omaggio al padre con tatuandosi le parole di una nota d'amore che le ha scritto sul polso quando sarà più grande.
E fino a poco tempo ha mantenuto un 'santuario' per lui sulla parete della sua camera da letto.

'Ho un sacco di ricordi di mio padre.Era un padre incredibile. Tutti lo abbiamo amato da morire'.

Paris ha ereditato la passione del padre per la musica e ha rivelato che ha usato le sue lezioni di danza.

'Aveva cercato di educare noi quanto più poteva ed era sempre molto attento a noi. Lui era molto protettivo. '
Ha spiegato perché Jackson ha fatto i suoi figli indossano maschere quando erano in pubblico.
'Non ha mai fatto vedere il nostro aspetto.In questo modo abbiamo potuto avere quello che non ha avuto, che era un'infanzia normale,' ha detto.
Ha parlato con commozione di tentativi del padre per dare alla sua famiglia una infanzia normale anche quando era in tour.
Ciò ha incluso trasformare le camere d'albergo in home cinema con un proiettore portatile e un lenzuolo.
Gli aneddoti adoranti gettano nuova luce sulla complessa vita privata del cantante e sottolineano la profondità della sua devozione a Prince e Paris, che sono nati da sua moglie ex Debbie Rowe, e Blanket,da una madre surrogata.
L'adolescente è finanziata dal Michael Jackson Family Trust.
Si paga anche per i 15 dipendenti a tempo pieno, tra cui guardie del corpo, un cuoco personale, due bambinaie, cameriere, manutentori e giardinieri .
Nonostante la sua ricchezza e il nome di famiglia, Paris ha cominciato a frequentare una scuola normale, lei dice: 'Voglio avere una normale esperienza di scuola superiore.'
E 'stata una cheerleader e ha giocato il calcio femminile, e si è anche dilettata in fotografia.
Ha ereditato la passione del padre per la musica e ha rivelato che l'ha usata per dare le sue lezioni di danza. Ma lei non ha intenzione di seguirlo nel mondo dello spettacolo.
La sua ambizione è quella di essere un cardiochirurgo.
'Voglio aiutare la gente' ha detto.

FONTE: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

TRADUZIONE:mija.jami per Forevermichael

Vi posto anche le foto dell'articolo su EVENT (la rivista allegata al Daily Mail della domenica)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Le foto dell'articolo sono state prese da questo forum: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Se volete,vi posto anche la traduzione dell'articolo.


Ultima modifica di mija.jami il Lun 15 Apr - 22:21, modificato 1 volta


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
ale.mj
ale.mj
Speechless
Speechless

Età : 21
Località : Lost in the city of angels ♥
Data d'iscrizione : 21.03.12
Messaggi : 2218
Punti : 5448

Paris alla rivista Event: "Padre incredibile" Empty Re: Paris alla rivista Event: "Padre incredibile"

Messaggio Da ale.mj il Lun 15 Apr - 21:11

Brava Paris, continua così. **

Imma, solo se hai tempo. A me va bene anche non tradotto, capisco comunque ^^
MaryLoveMj
MaryLoveMj
You are not alone
You are not alone

Età : 24
Località : Trapani
Data d'iscrizione : 10.07.12
Messaggi : 1681
Punti : 4972

Paris alla rivista Event: "Padre incredibile" Empty Re: Paris alla rivista Event: "Padre incredibile"

Messaggio Da MaryLoveMj il Lun 15 Apr - 22:38

Wooow che intervista *-* mi è piaciuta molto,ha detto davvero delle bellissime cose <33 Oddio spero anche che si prenderà cura di Neverland e ridarà vita a quel posto ormai abbandonato :c ma io mi fido di lei c:
Imma se poi hai tempo posti la traduzione dell'articolo,solo se hai tempo non ti preoccupare Wink
mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8426

Paris alla rivista Event: "Padre incredibile" Empty Re: Paris alla rivista Event: "Padre incredibile"

Messaggio Da mija.jami il Lun 15 Apr - 23:15

Eccola, Maria.

La casa di famiglia dei Jackson, sulle colline appartate sopra Los Angeles, è una villa in affitto in stile mediterraneo di 12.640 mq. In qualche modo, per gli standard da superstar, è sorprendentemente semplice. Le porte nere in ferro e vetro sono alte 12 piedi, ma di fronte vi è uno sbrindellato tappetino con la scritta ‘Welcome’.
All’interno, due grandi scalinate salgono curve dal corridoio di marmo. Sui muri dell’ala dei bambini al secondo piano ci sono due ritratti giganti incorniciati di Michael Jackson e una sua caricatura vestito da Peter Pan circondato dai suoi tre figli.
Sul letto di Blanket c’è uno squalo peluche. Sul pavimento della stanza di Prince, di fronte ad un acquario di vetro che ospita un boa constrictor di nome Athena, c’è un complicato modellino mezzo finito dell’astronave di Star Wars. Entrambe le stanze dei ragazzi hanno memorabilia, bambole e poster di Michael Jackson.
La stanza di Paris potrebbe appartenere ad una qualsiasi quindicenne. Vestiti e scarpe sparsi sul pavimento e un mucchio di riviste, make-up e compiti accatastati sul comò. Ma ci sono anche quattro costose chitarre puntellate a un muro e il cartellino su una giacca vintage appartiene al cuturier francese Balmain. C’è un coniglio grigio di nome Vinny, come Vince Neil, il cantante dei Mötley Crüe.

Paris stessa è distesa sul pavimento di fronte a me e accarezza dolcemente il serpente del fratello. E’ scherzosa, tutta braccia e gambe dinoccolate. Ha recentemente tagliato i suoi lunghi capelli scuri in un taglio ‘punk’ e sembra molto diversa dalla ragazza che vedemmo per la prima volta al memorial del padre, quando verso la fine la sua famiglia si raccolse sul palco per gli elogi finali. La figlia allora undicenne di Jackson, Paris Katherine, disse in lacrime alla folla "Da quando sono nata, il papà è sempre stato il miglior padre che possiate immaginare…volevo solo dire che gli voglio tanto bene."
Adesso dice timidamente: "Per favore entrate. Fate come se foste a casa vostra. Benvenuti nel mio mondo."

Vengono ricordati gli eventi che hanno portato alla morte di MJ, la condanna di Murray e la causa dei Jackson contro A&G.

"Ho un sacco di ricordi di mio padre. Siamo stati dei privilegiati perché abbiamo avuto nostro padre e la nostra casa in cui vivevamo. Sapevamo che era un cantante, credo mi ci fossi abituata, mi sembrava normale all'epoca. Era un padre incredibile, lo amavamo da morire. Aveva quell'energia positiva che non vorresti mai perdere. Eri sempre a tuo agio con lui. Ogni volta che lasciava la stanza io gli dicevo 'Ti voglio bene' perché avevo paura di quello che poteva succedere."
"Il mio papà mi ha insegnato a ballare, io ballavo sempre. E sì, mi ha insegnato il moonwalk. Il nostro posto centrale era la sua stanza. Eravamo solo io, i miei fratelli e lui. Non era enorme. Era solo il posto in cui stavamo, il nucleo della famiglia. La sua stanza aveva un’energia così positiva che era sempre più confortevole stare lì."

Spesso, ricorda, lei e la sua famiglia erano lontani da questo nucleo, quando viaggiavano per tappe lontane dei concerti di suo padre. "Eravamo abituati a stare in giro. Lui provava a rendere le stanze degli hotel in cui stavamo come una casa. Aveva questo piccolo proiettore che si portava in giro, prendeva un lenzuolo bianco dal letto e lo attaccava al muro. Poi buttava cuscini su tutto il pavimento e guardavamo sempre DVD e film. Avevamo il nostro cinema personale. Era proprio eccezionale.
Il mio luogo da visitare preferito era Tokyo, è bellissimo lì, specie a primavera. Ricordo di aver visitato molto Londra, amo stare lì, è bellissima".


La giornalista descrive il quartiere e ricorda di essere stata accolta da Trent Jackson, nipote di Joe e assistente di Katherine.
Katherine dice che la casa di Calabasas doveva essere una soluzione temporanea in attesa della ristrutturazione di Encino, ma che se ne è innamorata e vuole acquistarla. Non venderà mai la casa di Encino, ma ci sono molti ricordi tristi mentre lì è così tranquillo. "Michael ha avuto una vita così infelice, voglio che Paris abbia un'infanzia appropriata, voglio proteggerla.Il problema è che c'è una linea sottile fra il proteggerla e consentirle di fare le sue cose e vivere la sua vita. Cammino ogni giorno su quella linea.’".

Recentemente Paris ha ridecorato la sua stanza e tolto la parete dedicata a MJ. L'ha fatto per poter ridipingere la parete, spiega. Katherine prende da parte la giornalista e le dice che l'ha incoraggiata a non rifarla perché secondo lei era troppo, non la considera una cosa salutare.

Paris ricorda che studiare a casa era noioso: "Stavo nella stessa stanza con mio fratello tutto il giorno. Il passaggio a scuola è stato difficile, ma ci ho preso la mano. Non sono più socialmente impacciata. Ero così strana. Oh mio Dio, sai, quella fase imbarazzante che hanno tutti? Avevo quegli occhiali, i capelli corti, ero paffuta..." Katherine interviene dicendo "Non sei mai stata paffuta, mia cara". Paris continua "Mi piace frequentare la scuola normale, voglio avere un'esperienza scolastica normale. E' difficile avere un'infanzia normale quando hai la security con te tutto il tempo. Ho un guinzaglio stretto e sento che se quel guinzaglio fosse allentato un po' avrei la possibilità di avere un'infanzia normale, perché ho amici che sono totalmente normali e ehi, loro non pensano a me come la figlia di MJ, loro pensano a me come quella che sono, capisci? Le questioni accademiche sono molto più facili per mio fratello Prince, io non so come fa. Loro sono più 'cervelli destri', io ho un 'cervello sinistro' e provo cose diverse. Fotografia per un po', cheerleader, football. Provo più cose per trovare me stessa, per scoprire quello con cui sono più a mio agio". Dice che lei e i suoi fratelli non hanno molto in comune, ma quando sono insieme giocano ai video games. Di Prince: "Io e Prince siamo molto diversi. Quando eravamo più piccoli eravamo come piselli in un baccello, ora non abbiamo più niente in comune".

La sua nuova acconciatura è il pomo della discordia tra lei e la nonna.
Katherine l’ha rimproverata per aver tagliato i capelli: "Ma nonna, li sto lasciando crescere," insiste Paris, "stanno diventando più lunghi.’
Katherine alza gli occhi: "Pensa che sia stupida" scrolla le spalle. "La settimana scorsa è uscita dalla cucina e “Ta-da! Sorpresa!” Si era tinta di rosso le punte dei capelli con il colorante alimentare. Non capisco proprio le nuove generazioni. Era così carina prima, con i suoi bei capelli lunghi naturali. Guardateli adesso!’
"Ma nonna è di moda" dice Paris, a cui Katherine risponde: "Non mi interessa cos’è, stavano meglio prima."
I tatuaggi sono un altro motivo di discordia tra le due. Katherine dice: "Prego che non si rovini il corpo con i tatuaggi. Perché i giovani si fanno tatuaggi e piercing? Paris aveva degli orecchini che sembravano quelli che allargano i lobi. Glieli ho fatti togliere subito."
Ma Paris ha altri piani: un tributo permanente al suo papà. Custodisce gelosamente un biglietto che le scrisse e in cui esprimeva il suo amore immortale: "Voglio tatuarmi questo sul polso sinistro e il nome di mia nonna sul destro – quando sarò abbastanza grande naturalmente."

La musica è una passione. Indica un giradischi vecchio stile e tira giù una scatola piena di dischi in vinile: "La qualità è migliore col vinile. ‘Suona meglio.Amo tutto degli anni '80, sono nata proprio nell'epoca sbagliata. Amo gli Arctic Monkeys, i Pixies, gli AC/DC, i Motley Crue, Alice Cooper, gli Smiths. Amo anche i Nirvana, ho tutta la loro collezione. Siamo cresciuti ascoltando tutto, ascoltavamo un sacco di classici, come la Motown. Mio padre era un gran fan dei Queen. Oh mio Dio, amo Freddie Mercury così tanto".

Paris vuole fare l'attrice solo durante la scuola superiore, poi vuole studiare medicina e diventare cardiochirurgo.
Racconta del compleanno passato con la madre: "Quando sono con mia mamma non abbiamo la security con noi, cosa che è molto bella. Siamo andate a fare shopping a Hollywood. Abbiamo fatto acquisti da Amoeba Records, ed è stato molto divertente".
Sua nonna dice: "Paris è uscita con sua madre e per me va bene."

Parla dei social network "Finisco sempre nei guai perché twitto un sacco di roba che non dovrei twittare e ne viene fuori un dramma.
Prima avevo Instagram ma i commenti erano diventati un po’ troppo feroci, così l’ho cancellato. La gente cominciava a litigare nella sezione dei commenti e c’era chi si arrabbiava con me perché li cancellavo. Avevano iniziato ad insultarmi. Era davvero fastidioso.
Su Twitter prendevo tutto sul personale quando la gente mi twittava cose negative. Così ho pensato che avrei dovuto smetterla. Ero molto scossa. Cerco di non guardare in continuazione quando si parla di me perché c’è tanto odio. Ho smesso di leggere. Cerco di non leggere quello che scrivono sulla mia famiglia.


Commenta con severità Justin Bieber, visto a fumare marijuana in pubblico: "Su twitter le ragazze si tagliavano, si ferivano per attirare la sua attenzione per farlo smettere. Penso che Justin non dovrebbe fare questo tipo di cose quando può esseer visto, per non influenzare i suoi giovani fan. Immagina quando queste ragazze saranno adulte e i figli chiederanno loro 'Mamma, come ti sei fatta queste cicatrici?', che risponderanno? 'Quando avevo 12 anni il mio cantante preferito fumava mariyuana'. Lo trovo molto irresponsabile da parte sua".

Paris abbraccia la cuoca Kai e saluta cordialmente la sua bodyguard Laura, poi chiede di fare una foto con la nonna e si scambiano un 'Ti voglio bene'.

E' chiaro che la signora Jackson sta facendo un ottimo lavoro nel continuare l'eredità del figlio e nel crescere una giovane donna bella, curiosa, intelligente, educata e di buone maniere. Se Paris dovrà attraversare con successo la colossale causa legale e fuggire dall’ombra di suo padre, avrà bisogno di ogni arma che Katherine può darle.


mija.jami per Forevermichael


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
ale.mj
ale.mj
Speechless
Speechless

Età : 21
Località : Lost in the city of angels ♥
Data d'iscrizione : 21.03.12
Messaggi : 2218
Punti : 5448

Paris alla rivista Event: "Padre incredibile" Empty Re: Paris alla rivista Event: "Padre incredibile"

Messaggio Da ale.mj il Mar 16 Apr - 21:48

Grazie Imma. Nulla da dire, solo, mi ha fatto molto piacere leggerlo e ho apprezzato alcune sue osservazioni.
MaryLoveMj
MaryLoveMj
You are not alone
You are not alone

Età : 24
Località : Trapani
Data d'iscrizione : 10.07.12
Messaggi : 1681
Punti : 4972

Paris alla rivista Event: "Padre incredibile" Empty Re: Paris alla rivista Event: "Padre incredibile"

Messaggio Da MaryLoveMj il Mar 16 Apr - 22:21

Grazie mille Imma,sono davvero contenta di come ha risposto e di alcune osservazioni che ha fatto,davvero una bella intervista C:
mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8426

Paris alla rivista Event: "Padre incredibile" Empty Re: Paris alla rivista Event: "Padre incredibile"

Messaggio Da mija.jami il Mar 16 Apr - 22:26

Prego foreverine Wink
Anche a me è piaciuta molto questa intervista.


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
simonemj
simonemj
Billie Jean
Billie Jean

Data d'iscrizione : 20.09.12
Messaggi : 251
Punti : 3179

Paris alla rivista Event: "Padre incredibile" Empty Re: Paris alla rivista Event: "Padre incredibile"

Messaggio Da simonemj il Mer 17 Apr - 7:31

Intervista e articolo molto belli. Brava Paris,si vede che hai le idee molto chiare Wink

Contenuto sponsorizzato

Paris alla rivista Event: "Padre incredibile" Empty Re: Paris alla rivista Event: "Padre incredibile"

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Mer 3 Giu - 4:21