Forever Michael

Forum dedicato a Michael Jackson:la musica personificata.

Benvenuto

Benvenuto ospite! Il forum ti invita a registrarti per partecipare alle nostre discussioni. Il forum invita anche i nuovi utenti a presentarsi nell'apposita sezione,in modo da farsi conoscere e ricevere il nostro benvenuto. Inoltre il forum ricorda a tutti i membri di leggere attentamente e rispettare sia il regolamento generale sia i regolamenti delle diverse sezioni. Ciò faciliterà la comprensione delle varie discussioni e il lavoro di tutti. Grazie. Buona navigazione e buon divertimento

Ultimi argomenti

I postatori più attivi del mese

\');}rp_account="11662";rp_site="36512";rp_zonesize="151372-2";rp_adtype="js";rp_smartfile="[SMART FILE URL]";');}//]]>

30 novembre 1982 - 30 novembre 2012: trent'anni di THRILLER

mija.jami
mija.jami
Admin
Admin

Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.03.12
Messaggi : 3761
Punti : 8426

30 novembre 1982 - 30 novembre 2012: trent'anni di THRILLER Empty 30 novembre 1982 - 30 novembre 2012: trent'anni di THRILLER

Messaggio Da mija.jami il Ven 30 Nov - 16:05

30 ANNI DI THRILLER

30 novembre 1982 - 30 novembre 2012: trent'anni di THRILLER 0000010

Thriller è il sesto album in studio di Michael Jackson, pubblicato il 30 novembre 1982.
Con questo disco il cantante raggiunse la massima notorietà. Inoltre risulta l'album più venduto nella storia della musica, con oltre 110 milioni di copie all'attivo dall'anno della sua pubblicazione,e in media vende ancora circa 500.000 copie all'anno.
Thriller, inoltre, è l'unico album nella storia della musica ad avere superato la fatidica soglia delle 100 milioni di copie vendute; è, quindi, l'album più venduto al mondo.

Il secondo album classificato, Back in Black degli AC/DC, infatti, raggiunge poco più di 50 milioni.

Il disco

Pubblicato il 30 novembre 1982, Thriller raggiunse la vetta sulla Billboard 200 Chart e ci rimase per ben 37 settimane non consecutive; il primato per le consecutive è di 17 settimane, conseguito ben due volte. Rimase invece nella top 10 per 80 settimane e in classifica per 122 settimane (per la straordinaria durata di quasi 2 anni e mezzo).

Il disco all'inizio doveva chiamarsi "Starlight" perché il titolo della title track sarebbe dovuto essere "Give Me Starlight".

Da quest'album vennero estratti sette singoli tra cui Billie Jean, Beat It, ed infine l'omonima Thriller.
Il primo (Billie Jean) raggiunse la prima posizione nella Billboard Hot 100 rimanendovi per [/b]sette settimane consecutive e nella R&B chart per nove settimane[/b]. Il brano è il più famoso della carriera di Jackson ed è considerato uno dei migliori nella storia della musica.
Beat It raggiunse anch'essa la prima posizione sulla Billboard Hot 100 e la mantenne per tre settimane, mentre Thriller non raggiunse la vetta sulla Hot 100 bensì in quella Hot Dance Club Play rimanendovi per undici settimane.
Thriller inoltre, è stato il primo e unico album della storia ad essere il best-seller americano per due anni di fila (1983-1984).


I singoli estratti dall'album vennero accompagnati da video innovativi che mutarono il concetto di video fino allora conosciuto.
Un esempio di quanto detto è il cortometraggio Thriller,girato l'anno successivo l'uscita dell'album e uscito il 1 dicembre 1983, dove Jackson con il regista John Landis realizzò quello che è di certo uno dei più famosi video della storia, un vero e proprio mini-film contornato da coreografie divenute celebri e prese ad esempio tutt'oggi da artisti e registi. Il video si fece notare anche per l'uso di effetti speciali, in uno dei quali Jackson si trasformava in lupo mannaro. Tutto ciò contribuì a lanciare Jackson ai vertici della musica internazionale.

Parte del successo dell'album è dovuto inoltre all'esibizione al 25° anniversario della Motown dove Michael Jackson si esibì in Billie Jean e lanciò il Moonwalk ovvero la celebre camminata all'indietro (successivamente usata in tutte le esibizioni live di Billie Jean)

Al disco collaborarono anche altri artisti, tra cui Paul McCartney, Toto ed Eddie Van Halen.

Nel 1984, Thriller ricevette 12 nomination ai Grammy Awards e ne vinse 8 (cifra record per un solo album).

In occasione dei 30 anni di carriera di Michael Jackson, Thriller è stato riproposto in Edizione Speciale nel 2001, con 4 Bonus Tracks ed alcune interviste rilasciate.

L'11 febbraio 2008 (l'uscita era prevista per novembre 2007 e negli Stati Uniti d'America è stato pubblicato il 12 febbraio) è stato commercializzato in occasione del 25º anniversario dell'album "Thriller" un disco chiamato Thriller 25 contenente un CD ed un DVD con le tracce originali dell'album e cinque di queste tracce sono state remixate da alcuni artisti quali Akon, Kanye West e Will.i.am . Oltre ai remix c'è anche la canzone inedita For All Time - che in realtà non fa parte delle sessioni di Thriller bensì di quelle di Dangerous pubblicato nove anni dopo, ma fu scritta nel 1982 e quindi originariamente pensata per l'album Thriller, inizialmente doveva essere contenuta nell'album Thriller (la versione giapponese di Thriller 25 contiene anche Got The Hots)- e i 3 video estratti dall'album (Billie Jean, Beat it e Thriller) più il video di Michael Jackson di "Billie Jean: Live At Motown 25: Yesterday, Today and Forever".
Questa riedizione ha venduto in tutto il mondo
oltre 4 milioni di copie[/b].

Nel 2008 Thriller è stato incluso nella Biblioteca del Congresso americano come "Tesoro Nazionale".

A seguito della morte di Jackson, l'album è rientrato ai primi posti in tutte le classifiche mondiali, vendendo più di 2 milioni di copie. Il successo si è conseguito anche per i singoli, i quali hanno riconquistato la vetta delle classifiche, con diverse milioni di copie vendute.
A distanza di due mesi circa dalla morte del cantante, Thriller ha conquistato il suo 29º disco di platino negli Stati Uniti, eguagliando il record di album più venduto nel paese detenuto da Their Greatest Hits (1971-1975) degli Eagles.

Thriller ha ricevuto mondialmente centouno dischi di platino, diciassette dischi di diamante e otto dischi d'oro.

Thriller è stato il primo album con il numero più alto di singoli entrato nella top ten, ben sette su nove tracce totali. Bruce Springsteen con Born in the U.S.A. e Janet Jackson con Rhythm Nation 1814 hanno eguagliato questo record successivamente.

Tracce

- Wanna Be Startin' Somethin' – 6:03 (Jackson)
- Baby Be Mine – 4:20 (Temperton)
- The Girl Is Mine – 3:42 (Jackson) – duetto con Paul McCartney
- Thriller – 5:58 (Jackson, Temperton)–la parte conclusiva in stile horror/rap è eseguita da Vincent Price
- Beat It – 4:18 (Jackson)–l'assolo alla chitarra è eseguito da Eddie van Halen
- Billie Jean – 4:54 (Jackson)
- Human Nature – 4:06 (Bettis, Porcaro)
- P.Y.T. (Pretty Young Thing) – 3:59 (Ingram, Jones)
- The Lady in My Life – 4:59 (Temperton)

Tracce extra, aggiunte nella Special Edition del 2001

- Intervista #1 a Quincy Jones – 2:18
- Someone in the Dark (from the E.T. Storybook) – 4:49 (Bergman, Bergman, Temperton) –rilasciata per la prima volta nel 1982 in un raro LP intitolato the E.T. Storybook
- Intervista #2 a Quincy Jones – 2:04
- Billie Jean (Home Demo from 1981) – 2:20 (Jackson)
- Intervista #3 a Quincy Jones – 3:10
- Intervista #1 a Rod Temperton – 4:03
- Intervista #4 a Quincy Jones – 1:33
- Voice-Over Session From Thriller – 2:52 (Jackson, Temperton) –
con le voci di Michael e di Vincent Price; quest'ultimo recita la seconda strofa inedita in stile horror/rap nella parte conclusiva della canzone
- Intervista #2 a Rod Temperton – 1:56
- Intervista #5 a Quincy Jones – 2:02
- Carousel (Short Version) – 1:50 (Sembello, Freeman) –
inizialmente la traccia integrale (3:40, disponibile unicamente nell'edizione italiana della raccolta King of Pop) doveva essere inserita al posto di Human Nature
- Intervista #6 a Quincy Jones – 1:18

Demos

- Baby Be Mine (Demo)
- The Girl Is Mine (Demo)
- The Girl Is Mine (Demo with Intro)
- Beat It (Demo) (pubblicato in This Is It)
- Billie Jean (Home Demo From 1981, 2:20) (apparsa come bonus track nella special edition del 2001 dell'album)
- Billie Jean (Second Demo, 6:16)
- Billie Jean (Third Demo, 5:52)
- Circus Girl (demo della canzone Carousel)
- For All Time (Demo) (la traccia finale verrà incisa 9 anni più tardi, durante le sedute di registrazione per l'album Dangerous e rilasciata nel 2008 nell'album celebrativo Thriller 25)
- Give Me Starlight (Demo di Thriller)
- P.Y.T. (Pretty Young Thing) (Demo) (questa versione, completamente diversa da quella presente nell'album, è stata successivamente inserita nella raccolta Michael Jackson: The Ultimate Collection, del 2004)
- The Lady in My Life (Demo)
- Slapstick (Demo) (Demo del brano Hot Street)
- She's Trouble (Demo) (Demo del brano Trouble)
- State of Shock (Demo)
- There Must Be More to Life Than This (prima Demo) (duetto con Freddie Mercury)
- There Must Be More to Life Than This (seconda Demo) (versione con Michael Jackson alla voce e Freddie Mercury solo al piano)
- Wanna Be Startin' Somethin' (prima Demo)
- Wanna Be Startin' Somethin' (seconda Demo) (pubblicato nel 2009 nella raccolta This Is It)


Unreleased

- Behind The Mask (Who Do You Know?) (inclusa successivamente nell'album Michael, del 2010)
- Carousel (versione breve, 1:50) (apparsa in seguito sulla special edition del 2001 dell'album)
- Carousel (versione integrale, 3:40) (apparsa successivamente unicamente nell'edizione italiana della raccolta King of Pop)
- Can't Get Outta The Rain
- Got the Hots (publicata in seguito prima sull'edizione giapponese dell'album Thriller 25 e poi sulla raccolta King of Pop, entrambi del 2008, ma solo in alcuni stati, tra cui l'Italia)
- Hot Street
- Love Never Felt So Good
- Nite Line
- Scared of the Moon (apparsa successivamente nel 2004 nella raccolta Michael Jackson: The Ultimate Collection)
- Trouble

Fonte: Wikipedia



30 novembre 1982 - 30 novembre 2012: trent'anni di THRILLER 000010


_________________
30 novembre 1982 - 30 novembre 2012: trent'anni di THRILLER 2s99k610
Love lives forever...
NOI,VERI fan di Michael Jackson,non odiamo nessuno e non lanciamo maledizioni a nessuno. NEMMENO A CHI CI INVIDIA E CI COPIA!
IT'S ALL FOR LOVE!

LA DIFFERENZA TRA LA GENIALITA' E LA STUPIDITA' E' CHE LA GENIALITA' HA I SUOI LIMITI....
simonemj
simonemj
Billie Jean
Billie Jean

Data d'iscrizione : 20.09.12
Messaggi : 251
Punti : 3179

30 novembre 1982 - 30 novembre 2012: trent'anni di THRILLER Empty Re: 30 novembre 1982 - 30 novembre 2012: trent'anni di THRILLER

Messaggio Da simonemj il Dom 2 Dic - 16:42

E' vero. Anche se in ritardo, happy birthday Thriller!

Ho trovato questo articolo,spero che vada bene se lo posto qui.


«Thriller» di Michael Jackson compie trent'anni

30 novembre 1982: fa la sua comparsa il sesto album solista di Michael Jackson – già enfant prodige dei Jackson 5. Il suo lavoro precedente, Off the Wall, era stato un grosso successo: ma il giovane Jackson vuole di più. Thriller è composto da nove canzoni, sette singoli, quattro pezzi scritti da Jackson e cinque da altri artisti. Un primo singolo passato senza troppo clamore, e un secondo – Billie Jean – che trascina il disco verso il vertice. Un vertice da cui non si staccherà mai più.

Qualunque appassionato di musica può infatti dirvi che Thriller detiene il record di vendite di tutti i tempi.Più complicato è determinare quante copie abbia venduto esattamente questo album: la cifra più nota è di 110 milioni (ma come sottolineava il Wall Street Journal, non è chiaro chi l'abbia tirata fuori); altri preferiscono ridurla a una sessantina circa.

Ma conti a parte, Thriller è stato una delle pietre miliari della musica contemporanea, e un momento simbolico degli anni Ottanta. Collocandosi al loro inizio è come se ne avesse dato il via: era già tutto lì, in quel mix aggressivo di disco-soul, R&B, pop, black music e naturalmente hard rock (il riff e l'assolo di Beat it di Eddie Van Halen sono una sorta di manifesto d'ibridazione). Mentre i generi andavano raffinandosi e separandosi (con i vari sottogeneri) e il metal stava per fare il suo ingresso trionfale nella scena, Thriller era puro crossover.

Intervistato di recente dal Denver Post, il produttore Quincy Jones ha detto che il suo obiettivo era di "eliminare l'elemento disco". Ma l'estetica del ballo che aveva conosciuto il suo vertice con la fine degli anni Settanta non viene cancellata: viene rimodulata. Il passo di Tony Manero era accattivante ma comprensibile: il moonwalking invece è qualcosa di completamente diverso. Insieme al vocal hiccup (il gridolino a singhiozzo che riempie il cantato di Jackson) diventa un marchio di fabbrica: ha qualcosa di erotico e di folle insieme. Lo stesso video di Thriller, con i suoi quattordici minuti di durata, è una sfida vinta con l'attenzione del pubblico: e da quest'ultimo punto di vista, giova ricordare che (all'epoca) Jackson era nero. E nel 1982 non era per nulla scontato che un nero ottenesse un successo simile – soprattutto con delle apparizioni video.

Nel recensire l'album all'epoca, Rolling Stoneparlò di un "aspro LP il cui ritmo incalzante non nasconde un messaggio tormentato, oscuro". Falsetto e funky non erano fine a sé stessi. Dietro l'immagine pop si nascondeva un ragazzino ambizioso, un po' paranoico e complesso – già molto simile all'uomo che sarebbe diventato.

Il resto della storia è nota e può non piacere. Di fatto, la vita di Jackson ha numerosi motivi per destare perplessità. Ma il disco che oggi compie trent'anni non è stato solo un capolavoro di marketing o "il più venduto di ogni tempo": è anche un lavoro intriso di una vitalità che ha saputo resistere al tempo. E trasuda un talento straordinario – quello che Jackson seppe bruciare come pochi altri.





FONTE: http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2012-11-27/thriller-michael-jackson-compie-113515.shtml?uuid=AbMHeo6G

    La data/ora di oggi è Mer 3 Giu - 4:29